UDINESE vs EMPOLI : 1-1- Le pagelle di STERA

0

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs EMPOLI : 1 – 1

04/01/2023

SILVESTRI: 6
Sorpreso e fuori tempo in occasione del vantaggio empolese. Poco altro da fare nella sua giornata.
P R A T I C O

BECAO: 6
Messo centrale si fa notare per una insolita lentezza ed errate scelte di tempo negli interventi.
T O R P I D O

PEREZ: 5,5
Regge l’urto avversario con qualche sbavatura di troppo.
A L E A T O R I O

EBOSSE: 5
Poco reattivo e indeciso sin dai primi minuti, apre la strada al vantaggio toscano. Riesce a farsi anticipare anche da chi gli sta dietro. A tratti è imbarazzante, come sul finale.
M E D I O C R E

PEREYRA: 7
Parte lentamente per imporsi sul finire dei primi 45^ minuti, con una sfortunata conclusione che impatta il palo e altre varie soluzioni interessanti. Il goal del pareggio è il giusto premio ad una prova di livello. Esce per Ebosele.
C O N S I S T E N T E

LOVRIC: 5
Ci prova più volte dalla distanza ma i risultati sono scarsi. Non ve notizia di sue giocate degne di nota. Esce per Makengo.
S E C O N D A R I O

WALACE: 5,5
Macchinoso e poco propenso a dar ritmo al gioco bianconero, manda a lato una buona occasione nel primo tempo. Secondo tempo in ombra.
R I V E D I B I L E

ARSLAN: 6
Si DIVORA un goal quasi fatto ma non lesina mai impegno. Purtroppo servirebbero più precisione e qualità. Esce per Samardzic.
L A C U N O S O

UDOGIE: 6,5
Anche lui sul vantaggio empolese ha le sue colpe, ma con il passare dei minuti entra meglio in partita. L’assist del pareggio e la sua costante presenza sulla fascia gli rendono giustizia. Esce per Ehizibue.
R E D I V I V O

SUCCESS: 5
Impreciso, nervoso e meno coriaceo del solito.
S O T T O T O N O

BETO: 5
Nei primi 45^ minuti di gioco mi fa pensare al detto sul calabrone. Secondo tempo quasi da comparsa in campo. Esce per Nestorovski.
A S S E N T E


SAMARDZIC: 6
Rileva Arslan cercando, inutilmente, la giocata.

MAKENGO: 6
Entra al posto di Lovric garantendo solidità ad un centrocampo ballerino.

NESTOROVSKI: 6
Subentra a Beto, era difficile far peggio del portoghese oggi.

EBOSELE: 6
Prende il posto di Udogie, ottime impressioni nei suoi pochi minuti in campo.

EHIZIBUE: 5
Quinto cambio, dentro per Pereyra. Non impressiona affatto.

IL MISTER: 5,5
Dopo le due amichevoli facilmente vinte con Lecce e Cremonese, per la ripresa del campionato ripropone Becao (centrale rientrante da infortunio) e preferisce Ebosse a Bijol. La squadra risulta lenta, impacciata e priva di geometrie valide, finendo con il subire oltre misura la pochezza dell’avversario. Con i cambi, tardivi a mio modesto parere, prova un goffo tentativo di raddrizzarla. Avrà anche le sue ragioni per le scelte tecniche, ma sento di non essere d’accordo.
I N V O L U T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI
Anno nuovo, vita vecchia? : 5


LA PARTITA:
Si torna a parlare di calcio, finalmente. Una pausa forzata per un mondiale che mi ha dato poche emozioni. Ma non parliamo di me, parliamo di Serie A. 16^ giornata che si è già aperta con risultati anche sorprendenti e che allo Stadio Friuli vede di fronte Udinese ed Empoli, reduci da un campionato altalenante nelle sue prime quindici giornate. Venduto Nuytinck, la squadra bianconera deve anche rinunciare a Masina e Deulofeu mentre stranamente non schiera Bjiol tra i titolari.

STATISTICHE:
Partita che, guardando le statistiche, non dovrebbe avere storia. Nei precedenti tra le due compagini, la supremazia dei friulani è netta con ben 10 vittorie e 4 pareggi su 16 incontri. Empoli e Udinese sono anche due tra le 4 squadre a non a vere ottenuto rigori a favore. Spettatori presenti sugli spalti : 19.237.

SINTESI: Troppo brutta per essere vera
Una leggera nebbiolina accoglie i 22 in campo. Friulani e toscani con le rispettive divise ufficiali. Al 1^ minuto dagli sviluppi di un corner Arslan scalda i guantoni al friulano Vicario. Passa un minuto e la difesa friulana si lascia imbambolare da Caputo che in area è libero di inventarsi un assist per Baldanzi che conclude di prima mandando i suoi in vantaggio, superando un Silvestri poco reattivo nell’occasione con Ebosse e Udogie spaesati e indecisi. Empoli abile a sfruttare le ripartenze che contiene la sfuriata ricerca del pareggio dei friulani. Al 13^ Lovric manda la sua punizione a sbattere sulla barriera. La manovra friulana stenta a trovare spazi e ritmo. Al 15^ sempre Lovric con una conclusione al volo dal limite manda la palla abbondantemente a lato. Al 22^ cross di Arslan per Beto che di testa manda alto. C’è molto da registrare in questa squadra. Solo la lentezza di Akpa Akpro al 23^ grazia una difesa friulana fuori posizione. Al 24^ rimane a terra Beto sulla riga dell’area di rigore avversaria per un colpo alla testa ricevuto in fase di gioco, servono i sanitari in campo ma per fortuna non è nulla di grave e rientra. La difesa bianconera pare stia giocando contro l’Arsenal, sembra fatta di burro, e solo la scarsa qualità dell’avversario fa si che non vengano sfruttate le occasioni create. Al 27^ una conclusione di Walace fa la barba al palo alla destra di Vicario e al 29^ Arslan solo in area servito da Udogie manda inspiegabilmente alto. Questi errori potrebbero costare caro nell’economia della gara. Non trova spazi la squadra di Sottil, sale il nervosismo tra i friulani. C’è però anche da dire che la squadra di Zanetti in questi primi 34^ minuti mena come fabbri! Poche però le idee delle zebrette, e molto confuse. Ci prova Pereyra a ravvivare i suoi con un incursione salvata in corner dai toscani. Beto vince un contrasto e crossa, la difesa fa buon gioco e al 37^ minuto un altra azione sfuma. Palo di Pereyra al 38^, dal limite dell’area supera Vicario lanciato in tuffo ma il legno restituisce al campo il pallone. Beto di testa manda a lato al 39^, molta pressione ma zero risultati. Occasionissima sprecata dall’Empoli con Caputo al 41^ che manca l’ultimo tocco e consente a Silvestri di far sua la palla. Alcune decisioni arbitrali sono a dir poco discutibili, l’ammonizione per un quasi fallo di Pereyra al 45^ la dice lunga. Success spara alle stelle un assist di Udogie. Finiscono i primi 45^, timidi fischi all’indirizzo dei friulani all’uscita dal campo. Il vuoto causato dall’assenza di Deulofeu nella manovra bianconera è lampante. Si rientra in campo con gli stessi ventidue del primo tempo. Success dal limite conclude di poco a lato al 50^. Incursione di Udogie che mette un cross in area facile di preda di Vicario al 52^. Sforbiciata in area di Beto al 56^, buon tentativo, pessimo risultato. Udogie prende palla e si fa deviare in corner una buona conclusione. Cross per i piccioni di Success al 59^!!! Samardzic al posto di Arslan per il primo cambio di Sottil al 61^. Empoli pericoloso al 69^, sventa Ebosse di testa. E per la serie “il calcio è uno sport semplice”, palla sulla fascia a Udogie che taglia al centro e serve l’accorrente Pereyra che non perdona Vicario. Meritato il pareggio più per superiorità tecnica che per tattica. Entrano Bajrami e Bandinelli per Satriano e Merin per mister Zanetti, Sottil risponde con Makengo per Lovric, il tutto al 72^ minuto. Fallo su Udogie lanciato a rete al 78^, secondo giallo inevitabile per Akpa Akpro che lascia i suoi in dieci. Bacao sugli esiti della punizione manda di testa a lato. Cinque cambi, per i bianconeri entrano Ebosele, Ehizibue e Nestorvski, per i toscani Cambiaghi e Cacace all’81. Quattro i minuti di recupero concessi dall’arbitro Serra, buoni per i friulani oramai in costante zona d’attacco. Anche in superiorità numerica però, i toscani reggono bene. Entra Ebuehi per Stojanovic. Cross di Walace che finisce a lato, parapiglia in area con Nestorovski al centro della rissa. Ebosele perde palla in area e quasi favorisce l’avversario che viene stoppato da un Becao ben posizionato. Finisce in parità una partita deludente, e non promette nulla di buono per il prosieguo di campionato. Empoli squadra nettamente inferiore che a tratti ha messo in seria difficoltà i bianconeri. Qualcosa si è rotto e Deulofeu è imprescindibile.

EMPOLI : VICARIO 6.5, STOJANOVIC 5.5 (EBUEHI s.v.),ISMAJLI 6,LUPERTO 6.5,PARISI 5.5,MARIN 5 (BAJRAMI 5.5),GRASSI 6,AKPA AKPRO 5,BALDANZI 6.5 (CACACE 5.5),CAPUTO 5.5 (CAMBIAGHI 6),SATRIANO 5.5 (BANDINELLI 6)

Share.

About Author

Comments are closed.