AL NGU L’ ORCHESTRA FILARMONICA SLOVENA CON IL DIRETTORE CHARLES DUTOIT

0

Pochi complessi sinfonici al mondo possono vantare una tradizione antica e blasonata come l’Orkester Slovenske filharmonije, compagine fra le più rappresentative a livello internazionale guidata, nel corso della sua lunga attività, da direttori principali di assoluta fama come Riccardo Muti, Zubin Mehta, Sir Neville Marriner, Daniel Harding e Charles Dutoit. Sarà proprio quest’ultimo, già protagonista di tanti magnifici concerti al Giovanni da Udine, a guidarla nell’atteso concerto in programma al Teatro Nuovo sabato 10 dicembre (inizio ore 20.45), terzo appuntamento della 26ma Stagione di Musica realizzata anche grazie al supporto di Fondazione Friuli.

Di grande respiro il programma che, dopo la splendida Sinfonia n. 39 di Wolfgang Amadeus Mozart, metterà in luce tutta l’inesauribile vitalità di due fra i più celebrati e spettacolari brani sinfonici del Novecento storico, ambito nel quale il direttore svizzero ha costruito la propria fama internazionale costellata di successi discografici: Petruška di Igor Stravinskij e La Valse di Maurice Ravel.

Sempre sabato 10 dicembre, alle 17.30, appuntamento con Prima del Concerto che vedrà graditissimo ospite il musicologo e critico musicale Angelo Foletto. Autore e conduttore di tante trasmissioni radiotelevisive di successo, Angelo Foletto sarà protagonista dell’incontro dal titolo L’avanguardia del ‘900 che incede a passo di danza. Stravinskij e il balletto (Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili).

Charles Dutoit di recente nominato Direttore Principale ospite dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, ha ricevuto nel 2017 una delle più alte onorificenze della musica classica: la Royal Philharmonic Society‘s Gold Medal; è così diventato il 103esimo destinatario della medaglia da quando, nel 1870, l’onorificenza è stata creata in occasione del centenario della nascita di Beethoven. Ex Direttore Artistico e Direttore Principale della London Royal Philharmonic Orchestra, per 25 anni Charles Dutoit è stato Direttore artistico della Montreal Symphony Orchestra. Dal 1991 al 2001 è stato Direttore Musicale dell’Orchestre National de France e nel 1996 è stato nominato Direttore Principale e Direttore Musicale della NHK Orchestra Sinfonica (Tokyo) e successivamente Direttore Musicale Emerito di questa orchestra. Tra i molti incarichi di prestigio si segnalano le nomine di Charles Dutoit a Direttore Musicale del Sapporo Pacific Music Festival e di Direttore Musicale del Verbier Festival Orchestra tra il 2009 e il 2017 del quale è ora Direttore Emerito. Poco più che ventenne, Charles Dutoit è stato invitato da Herbert von Karajan a dirigere all’Opera di Stato di Vienna; da allora ha diretto al Covent Garden, al Metropolitan Opera New York, alla Deutsche Oper di Berlino, al Teatro dell’Opera di Roma ed al Teatro Colón di Buenos Aires. Ha collaborato per trentadue anni con la Philadelphia Orchestra e con le orchestre Chicago Symphony, Boston Symphony, San Francisco Symphony, New York e Los Angeles Philharmonic.

Regolare ospite di tutte le più importanti sale da concerto del mondo, ha realizzato oltre 200 registrazioni per Decca, Deutsche Gramophone, EMI, Philips ed Erato che hanno raccolto innumerevoli premi e riconoscimenti, tra cui due Grammy.

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.