CREMONESE vs UDINESE : 0-0 – Le pagelle di STERA

0

LE PAGELLE DI STERA

CREMONESE vs UDINESE : 0 – 0

30/10/2022

SILVESTRI: 6,5
Bravissimo sul tiro di Buonaiuto, salva la sua porta nelle rare occasioni concesse agli avversari.
S O L I D O

PEREZ: 5,5
Ordinato e puntuale negli interventi, non riesce a rendersi utile in fase di spinta.
P A R Z I A L E

BIJOL: 6,5
Regge l’urto degli attaccanti grigiorossi, mettendo anche una pezza al suo unico errore.
C O R I A C E O

EBOSSE: 5,5
Concentrato in marcatura, concede poco al diretto avversario ma si limita alla sola fase difensiva.
I S O L A T O

ARSLAN: 6
Molto attento in copertura ma poco efficace nelle sue proiezioni offensive. Esce per Ehizibue.
A D E G U A T O

PEREYRA: 6,5
Il capitano parte bene ma con il passare del tempo non riesce a trovare molti spazi, ben chiuso tra le maglie avversarie. Esemplare nel non mollare mai, esce per Makengo.
O P E R O S O

WALACE: 5,5
Poco ispirato in regia, e spesso saltato dal centrocampo degli uomini di Alvini.
F L E M M A T I C O

LOVRIC: 5
Finisce ingabbiato nel centrocampo dei lombardi. Molte imprecisioni nei suoi passaggi e nel suo controllo palla. Esce per un infortunio muscolare, al suo posto Samardzic.
C A O T I C O

UDOGIE: 6
Svolge il compitino dando l’impressione di non voler spingere sull’acceleratore.
S E M P L I C E

SUCCESS: 5,5
Svolge sempre il suo lavoro di sponda, ma offrendo poche palle interessanti. Prova anche la via del goal, ma è impreciso. Esce per Beto.
F I A C C O

DEULOFEU: 5,5
Solito lavoro a tutto campo con una partenza sprint che solo Carnesecchi riesce a disinnescare. Sarà la stanchezza ma l’occasione sprecata all’ultimo istante è da dilettante!
I N A S P E T T A T O


SAMARDZIC: 6
Rileva Lovric. Tenta invano di trovare soluzioni vincenti.

EHIZIBUE: 5,5
Entra al posto di Arslan senza impressionare.

BETO: 5
Subentra a Success e non riesce a stopparne una che sia una!

MAKENGO: s.v
Da il cambio a Pereyra.

IL MISTER: 6
Dopo lo scivolone casalingo con il Torino, ritorna ad un centrocampo meno tecnico e più muscolare togliendo Samardzic preferendogli Arslan. Oggi per la prima volta abbandona la tuta e si presenta in panchina con l’elegante completo scuro societario. La squadra parte bene ma con il passare dei minuti l’avversario riesce ad annullarne l’impeto. Questa volta nemmeno con i cambi riesce a cambiare l’inerzia della gara.
A R G I N A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI
Friulani al seguito, tanti e vivaci : 8


LA PARTITA:
Cremonese in cerca della prima vittoria in stagione, con la panchina di Alvini a serio rischio. Friulani reduci da una fase in calo rispetto allo sprint di inizio campionato. Due pareggi e 2 sconfitte negli ultimi incontri tra Serie A e Coppa Italia.

STATISTICHE:
La Cremonese è la squadra che ha fatto più parate (53) fino all’11^ giornata di Serie A (Udinese 30). Generalmente i lombardi fanno poco possesso palla, sono 19^ contro i friulani al 13^ posto. Solo 9 le reti dei grigiorossi contro le 20 dei bianconeri. E’ dal 1996 che le due squadre non si scontrano in campionato. Per contro i grigiorossi tirano molto in porta, sono 6^ in classifica con 159 tiri, friulani 9^ con 153.

SINTESI: Bianconeri lenti e prevedibili
Lombardi in completo grigiorosso, friulani con la terza maglia grigia che all’esordio ha portato sfortuna costando l’eliminazione dalla Coppa Italia. Speculari i moduli di gioco, 3-5-2 per entrambe. Ritmi altissimi sin dai primi minuti. Bravo Deulofeu a servire Pereyra al 3^ minuto che restituisce palla allo spagnolo in area che al volo trova l’opposizione di Carnesecchi, bravissimo a sventare l’incursione friulana. Lovric impegna il portiere subito dopo con un tiro dalla distanza. Udogie al 7^ di testa non trova la porta, concludendo a lato. Sono i friulani per ora a fare la partita. Arslan al volo manda il pallone alle stelle al 10^. Si fa vedere in avanti la squadra di Alvini con due occasioni senza impensierire Silvestri, siamo arrivati al 18^. Success prova la conclusione dalla distanza, molto impreciso il suo tiro che finisce altissimo sulla traversa al 19^. Udogie si lancia in contropiede al 20^ ma spreca l’ultimo assaggio verso Lovric, fuori misura. Murato Deulofeu in area al 21^. Si infortuna Dessers che deve uscire al 22^, al suo posto Buonaiuto. Pereyra e Deulofeu si aprono un varco a destra, ma il cross dello spagnolo si fa tutto lo specchio della porta senza trovare nessuno a rimorchio, al 30^ sfuma un ennesima occasione per i bianconeri, iniziano ad essere troppe. Lovric è forse il meno in palla tra i bianconeri, costantemente proiettati in avanti, sbagliando spesso passaggi e controllo palla. Okereke svetta di testa anticipando i marcatori ma colpisce male, mandando il pallone alto sulla traversa al 35^. Per contro, sempre bravi Success e Deulofeu a creare spazi. A conferma delle mie perplessità, al 36^ Lovric di sinistro manda alle stelle dal limite. Perde palla Lovric a centrocampo, palla in area per Okereke che di testa manda tra le mani di Silvestri al 39^. Su cross di Bonaiuto, Meite di testa manda abbondantemente a lato. Bijol perde malamente palla servendo Bonaiuto, ma poi è bravo a salvare in corner sul tentativo a rete del grigiorosso al 44^. Prima frazione che si chiude a reti bianche, con la Cremonese che dopo aver subito a lungo è riuscita ad uscire dalla pressione friulana. Troppo imprecisi i friulani, serve essere più cinici, migliore in campo il giovane Carnesecchi. Rientrano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Buonaiuto in dribbling evita i marcatori e calcia in porta, strepitoso Silvestri a toccare quanto basta per mandare la palla in calcio d’angolo. Lovric prende alla e la manda in fallo laterale chiedendo il cambio, esce tenendosi la gamba destra al 51^, al suo posto entra Samardzic. Punizione al limite per i friulani al 54^ per fallo su Success. Va Deulofeu che calcia malissimo, pallone alto sulla traversa. Arslan abbattuto in area, resta a terra senza che l’arbitro prenda provvedimenti. Si ferma il gioco al 58^ per soccorrere il bianconero. Carnesecchi anticipa in uscita Samardzic lanciato in area da Pereyra al 61^. Deulofeu in contropiede lancia male Samardzic anticipato da Carnesecchi in uscita al 62^. Escalante e Quagliata entrano al 65^, risponde Sottil che manda Ehizibue in campo al posto di Arslan. Momento favorevole ai lombardi che si affacciano ora più spesso dalle parti di Silvestri. Lentissima la manovra friulana, facile il lavoro difensivo dei grigiorossi. Sottil intanto prepara Makengo e Beto. Bonaiuto su punizione manda alto al 74^. Entrano Makengo e Beto al posto di Pereyra e Success. Samardzic scalda le mani a Carnesecchi all’81^ dopo un delizioso tocco di Deulofeu. Locoshvili resta a terra per crampi, pronti ad entrare Ciofani e Vasquez all’84^. Partita anonima fino al 90^, comandati quattro minuti di recupero. Confusione da entrambe le parti in questi ultimi minuti. Samardzic conduce un contropiede perfetto e serve Deulofeu che con una scarponata manda alto, incredibile l’occasione sprecata dal catalano!!!!! Finisce a reti bianche ma la palla sprecata dal catalano è imperdonabile! Pareggio sostanzialmente giusto, calano le aspettative friulane che contro le medio piccole è stata di fatto ridimensionata.

CREMONESE : CARNESECCHI 7,BIANCHETTI 6,LOCOSHVILI 5.5 (VASQUEZ s.v.),AIWU 6.5,SERNICOLA 6,MEITE 5.5 (ESCALANTE 6),ASCACIBAR 5.5,VALERI 5.5 (QUAGLIATA 5.5),PICKEL 5.5,OKEREKE 5.5 (CIOFANI s.v.),DESSERS 5.5 (BUONAIUTO 6)

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: