Viaggio su due ruote in Afghanistan, la rassegna targata Pordenone Docs Fest

0

Ci sono luoghi del mondo in cui andare in bicicletta, per le donne, rappresenta ancora oggi un atto sovversivo: succede in Afghanistan, come racconta il documentario in programma martedì 23 agosto alle 21 allo spazio UAU! in via Brusafiera, nei giardini “Francesca Trombino”. Con “Afghan cycles”, della regista statunitense Sarah Menzies, il programma della seconda arena urbana di Cinemazero giunge al suo penultimo appuntamento, in collaborazione con il Pordenone Docs Fest e Fiab – Aruotalibera. Interviene Francesca Monzone, giornalista sportiva, specializzata in ciclismo. Insieme a lei Habiba Halimi, Nazifa Hassani, Marjan Seddiqi e Mahnaz Mohammadi, giovani cicliste afghane protagoniste del film e rifugiate politiche in Italia.
Alla serata saranno presenti i referenti locali di Amnesty International Italia e si potrà firmare l’appello al governo italiano per chiedere di agire in difesa delle persone perseguitate dai talebani, a oltre un anno dal loro ritorno al potere in Afghanistan (https://www.amnesty.it/appelli/afghanistan-litalia-agisca-per-aiutare-le-persone-in-fuga-dai-talebani/).
“Afghan cycles” è la storia di un gruppo di donne che, sulle due ruote, ha provato a lottare per i propri diritti. In Afghanistan, a donne e ragazze è negata la più elementare libertà di movimento, quella in bicicletta, che è per loro simbolo di libertà, della possibilità di muoversi e viaggiare senza dover chiedere il permesso. Il film racconta come le atlete della prima squadra di ciclismo femminile afgana sono riuscite a compiere – per un breve intervallo di tempo, purtroppo – una vera e propria rivoluzione, in sella alla bicicletta.
Il viaggio che chiude la rassegna allo spazio UAU!, il 30 agosto, è un’incredibile esplorazione dei vulcani del mondo. “Fire of love” è un film d’avventura unico, poetico e stupefacente su una coppia di scienziati francesi, Katia e Maurice Krafft, realizzato interamente con il montaggio dei loro filmati di viaggio alla ricerca di vulcani attivi del pianeta, negli anni Settanta e Ottanta.
Le serate di UAU!, tutte a ingresso libero, sono organizzate grazie al sostegno del Comune di Pordenone, della Regione FVG e di FriulOvest banca.
In caso di pioggia l’evento si tiene, sempre alla stessa ora, a Cinemazero.

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: