Giovani, al via le iniziative alla casa delle attività

0

Dai corsi sul web al ludobus per gli adolescenti. Prevista anche la presenza periodica di Stefano Rossi per l’ascolto del territorio. L’assessore Parigi: “Come promesso animiamo la struttura mettendola al servizio dei giovani e del quartiere. Un pensiero va a Grizzo che si è impegnato per la rinascita delle case di via Prata”.

 

 Prendono il via le iniziative estive per i giovani alla casa delle attività di Vallenoncello, la struttura nata dalla riqualificazione delle case abbandonate di via Prata. A comunicarlo è l’assessore alla cultura e politiche giovanili Alberto Parigi.

“Come promesso – spiega Parigi – abbiamo costruito con i giovani stessi diverse iniziative, da corsi a  appuntamenti ludici, soprattutto sulla base delle istanze dei ragazzi e associazioni incontrate in Municipio. Da qui in avanti la casa delle attività si apre ai giovani e al quartiere, grazie a un percorso costruito con i funzionari comunali, che ringrazio. Nei prossimi giorni – aggiunge  – incontrerò alcuni referenti di Vallenoncello, incontri che proseguiranno per raccoglie suggerimenti, magari da tradurre in ulteriori attività in via Prata. Un pensiero – conclude Parigi – va al compianto Eligio Grizzo che tanto si è impegnato per far rinascere le case di via Prata”.

Si parte martedì 12 luglio con il mini corso di scrittura digitale aperto a tutti i ragazzi dai 14 anni in su, organizzato dalle politiche giovanili ed europee del Comune assieme a un’agenzia di comunicazione pordenonese nell’ambito del progetto MediAree – Next Generation City. L’incontro, gratuito, si terrà dalle 17 alle 19. Ci sono già diverse adesioni e per partecipare basta presentarsi un po’ prima in via Prata, al civico 20.

Venerdì 15, invece, dalle 18 alle 21 alla casa delle attività farà tappa l’e-van, il furgone itinerante che porta nei quartieri laboratori e altre iniziative per i giovani. La presentazione si accompagnerà a un po’ di musica. Tutti i ragazzi sono invitati. Il medesimo appuntamento verrà replicato il 30 luglio.

Ma la casa delle attività ospiterà anche i corsi di educazione sessuale tenuti dal consultorio Asfo, riservati in questo caso ai frequentatori dei centri di aggregazione giovanile comunali. Un’iniziativa richiesta espressamente dai ragazzi e organizzata ad hoc per loro dal Comune.

Sarà invece aperta a tutto il quartiere la presenza dell’ex comandante della polizia locale Stefano Rossi, delegato dal sindaco al presidio e ascolto del territorio per raccogliere eventuali istanze e problematiche legate a fenomeni di degrado e disordine. Le giornate in cui Rossi accoglierà i cittadini sono in via di definizione e verranno a breve comunicate.

L’assessorato alle politiche giovanili ha anche preso contatto con diverse associazioni giovanili che utilizzeranno la sede di Vallenoncello per le loro attività, aprendosi ai giovani che vorranno avvicinarsi. L’associazione Interact ha già dato la propria disponibilità per attività di sostegno e doposcuola a partire dal prossimo anno scolastico. L’associazione Astro, che sta preparando un cortometraggio su Pordenone, sarà invece presente il martedì e giovedì dalle 15 alle 18, probabilmente già a partire da giovedì 14 luglio. In via di definizione anche alcune letture per bambini, le cui date verranno eventualmente comunicate. Le attività per i giovani sono una parte delle iniziative che si svolgeranno in via Prata, destinata anche a ospitare le proposte per il quartiere delle politiche sociali comunali.

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: