UDINESE vs EMPOLI : 4-1 – Le pagelle di STERA

0

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs EMPOLI : 4 – 1
16/04/2022

SILVESTRI: 6,5
Strepitoso in uscita su Benassi, para anche il rigore a Pinamonti. Il solito baluardo invalicabile.
E N C O M I A B I L E

PEREZ: 6
Si conferma affidabile, attento e propositivo. Una garanzia per Cioffi. Esce per Nuytinck.
A P P A G A N T E

MARI’: 6,5
Sostanza, costanza ed esperienza lo descrivono appieno. Da quando c’è lui la squadra gira a mille.
I S P I R A T O R E

BECAO: 7
Alt! Da qui non si passa! Questo è quello che potrebbe venire stampato sulla sua maglietta. Sempre più efficace ed affidabile il difensore brasiliano, che inizia a far gola anche alle grandi.
I M P E R V I O

UDOGIE: 6
Attento e concentrato, pecca ancora nella fase difensiva. Si fa notare per l’arguzia da veterano che spesso mette in mostra nella gestione della palla.
A C C O R T O

MOLINA: 7
Ammonito salterà la partita di mercoledì contro la Salernitana. La solita spina nel fianco per gli avversari, senza riuscire però ad impreziosire la prestazione con un altro goal.
C O S T A N T E

PEREYRA: 6
Il solito tucu, ispiratore della manovra friulana ed esemplare nell’impegno. Esce per infortunio lasciando il posto a Samardzic.
E D I D I F I C A N T E

WALACE: 6,5
Ispirato, ordinato e attento. In crescita costante come la sua squadra.
M E T O D I C O

MAKENGO: 6
Il solito motorino di centrocampo. Peccato sia impreciso nelle conclusioni. Esce per Jajalo.
C O S C I E N Z I O S O

DEULOFEU: 7,5
One man show, a tratti incontenibile. Una spanna sopra a tutti gli altri 21 in campo. Assist, reti e personalità indiscutibile. Esce per Nestorovski.
E C C E L S O

SUCCESS: 6,5
Prestazione di spessore, non fa rimpiangere Beto anzi forse si rende più utile alla manovra bianconera. Peccato l’ingenuità sul fallo da rigore. Esce per Pussetto.
I M P R U D E N T E

SAMARDZIC: 7
Rileva l’infortunato Pereyra e senza farsi notare più di tanto realizza un eurogoal di rara bellezza fatto di classe, precisione e potenza.

PUSSETTO: 7
Entra al posto di Success come all’andata e si regala la terza rete stagionale.

NESTOROVSKI: s.v.
Subentra a Deulofeu

JAJALO: s.v.
Manda sotto la doccia Makengo

NUYTINCK: s.v.
Quinto cambio, prende il posto di Perez.

IL MISTER: 7
Dopo il blitz di Venezia affronta al Friuli la prima delle 5 partite in 21 giorni, affrontando la squadra che all’andata costò la panchina a Gotti. I suoi “ragazzi” sono in forma e in sintonia, e i risultati lo confermano. Assetto, personalità e cambi sono perfetti.
R I S O L U T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

MOROSINI : 10
Un ricordo INDELEBILE.

LA SINTESI: Bianconeri macchina da guerra.
La prima di cinque partite in 20 giorni per i bianconeri, con i prossimi mercoledì impegnati per recuperare le sfide contro Fiorentina e Salernitana, senza Beto infortunatosi a Venezia. Patch speciale sulla maglia bianconera per ricordare l’indimenticabile Piermario MOROSINI. Empoli con una classifica relativamente tranquilla anche se non vince da dicembre e ha segnato solo una rete nelle ultime 5 uscite, friulani in cerca della terza vittoria consecutiva per provare a confermare quanto di buono visto nelle ultime giornate. Squadre ben coperte e corte nei primi minuti. Al 5^ minuto Deulofeu dall’out di destra prova una conclusione a giro che esce di poco alla sinistra della porta del friulano Vicario, estremo difensore empolese cresciuto nelle giovanili bianconere. Passa un minuto e su cross di Molina, Ismajli nel tentativo di anticipare i bianconeri colpisce malamente con la tibia il pallone spedendolo alle spalle dell’incolpevole Vicario, passano avanti i friulani al 6^ minuto. Subito pericolo l’Empoli che si affaccia in area friulana con La Mantia che di testa colpisce mandando alto sopra la porta difesa da Silvestri. Bella azione sulla fascia destra dei friulani che vanno al cross con Molina all’11^ minuto, esce Vicario e fa suo il pallone. Contropiede velenoso dell’Empoli con Benassi che si trova a tu per tu con il portierone friulano che chiude lo specchio della porta al toscano e salva la sua porta al 18^, bravissimo Silvestri a non farsi superare. Bella azione dei bianconeri al 19^ che mettono Success in condizione di colpire a rete in area toscana, peccato colpisca malissimo il pallone mandandolo goffamente a lato. Makengo impegna a terra Vicario con una conclusione dalla sinistra, siamo al 24^ minuto. Grande azione friulana al 29^ sulla destra iniziata da Deulofeu che poi lancia Udogie sulla fascia opposta, pallone a Makengo che manda a lato. Risponde subito l’Empoli che impegna Silvestri, si salvano in corner i friulani. Pereyra si insinua nella difesa empolese che salva in corner al 34^. Occasione per Pereyra solo in mezzo all’area, colpisce male però l’argentino facilitando la difesa dei toscani al 38^. Chiedono rigore i toscani per un intervento di Becao su La Mantia giustamente giudicato non falloso dalla terna arbitrale. Al 41^ Deulofeu crea scompiglio sulla sinistra, si difende bene l’Empoli. Si chiude il primo tempo con i friulani in vantaggio grazie all’autorete empolese. Partita in sostanziale parità, con leggero dominio territoriale empolese, cui i friulani lasciano spesso il pallino del gioco per poi colpirli in contropiede. Si riparte con gli stessi 22 in campo. STREPITOSO Deulofeu al 51^, prende palla al limite dell’area, si mette il pallone sul destro e con una fiondata lo mette nell’angolino basso dove Vicario non può arrivare segnando la terza reti consecutiva, grazie anche al prezioso assist costruito caparbiamente da Success! Al 55^ Success prova a fare tutto da solo partendo palla al piede da centrocampo, la conclusione si spegne sul fondo. Due azioni di seguito dal 60^, prima con Silvestri che salva su Pinamonti in area friulana, e poi con Vicario che manda in corner un occasione capitata sui piedi del tucu Pereyra. Si accascia in area toscana il capitano che richiede l’intervento dei sanitari, problema muscolare per l’argentino. Non ce la fa il tucu, al suo posto dentro Samardzic al 65^. Success commette fallo su La Mantia in area, rigore per i toscani al 66^. Pinamonti sul dischetto si fa respingere la conclusione dal bravo Silvestri, ma Bandinelli arriva sulla respinta e batte a rete per il 2 a 1. Dopo consulto VAR viene deciso di ripetere il calcio di rigore. Questa volta, nonostante Silvestri intuisca e riesca a toccare il pallone, Pinamonti mette la palla in rete, si va sul 2 a 1. Cambi tra i toscani entrano Parisi, Verre ed Henderson. Al 74^ dentro Pussetto per Success. Al 77^ l’Empoli conquista un buon corner, in una fase in cui i toscani stanno sovrastando i friulani in campo. Perfetta ripartenza bianconera al 78^ che consente a Deulofeu e Pussetto di duettare in area toscana e mandare l’argentino a rete con un destro chirurgico. Terza rete stagionale e terzo goal di giornata, nel momento migliore degli uomini di Andreazzoli, roba da grande squadra insomma. Punizione pericolosa dei toscani, vanificata da Pussetto che salva in corner all’81^ minuto. Pronti tre cambi tra i bianconeri. All’85 dentro Cutrone tra i toscani. GOLASSO di Samardzic al 87^ che di collo sinistro spedisce la palla alle spalle di Vicario preparandosi la palla con un colpo di classe per il 4 a 1 friulano. VAR check in corso per una sospetta posizione di fuorigioco che viene confermato. Entrano Nestorovski Jajalo e Nuytinck all’88^ minuto. I friulani si confermano spietati allo Stadio FRIULI, segnando una cospicua cifra di reti come poche altre squadre in Europa in questi ultimi mesi. Curioso anche il dato che vede spesso a rete i giocatori subentrati dalla panchina. Finisce 4 a 1 per la terza consecutiva, momento che fa riflettere sulla conferma del mister, che ora parrebbe più che auspicabile.

EMPOLI: VICARIO 6, STOJANOVIC 6.5 (PARISI 5.5), ISMAJLI 4.5, LUPERTO 5.5, CACACE 5, BENASSI 5 (VERRE 5.5), ASLLANI 5.5, BANDINELLI 6, BAJRAMI 6 (HENDERSON 5.5), LA MANTIA 6 (CUTRONE s.v.), PINAMONTI 6.5

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: