LE PAGELLE DI STERA – MILAN vs UDINESE : 1-1

0

LE PAGELLE DI STERA

MILAN vs UDINESE : 1 – 1
25/02/2022

SILVESTRI: 6
Primo tempo impegnato a gestire la situazione, con i suoi troppo schiacciati. Secondo tempo quasi inoperoso.
A T T E N T O

PEREZ: 6
Buona la partita dell’argentino, dopo un iniziale affanno prende le misure agli avversari e risulta efficace nelle sue giocate.
P R O B O

BECAO: 6
Deve vedersela con Leao, cliente non facile. Subisce fallo in occasione del goal milanista, ma pecca di furbizia. Comunque regge l’urto con esperienza.
P O S S E N T E

MARI: 6,5
Si distingue per tempismo, classe e tecnica. Innumerevoli le chiusure salvifiche. Un vero leader.
M O D E L L O

ZEEGELAAR: 5,5
Alcune amnesie difensive e rare progressioni palla al piede. La sua partita è tutta qui. Esce per Udogie.
E M B L E M A T I C O

ARSLAN: 6,5
Partita ordinata e attenta del turco/tedesco, che riesce anche ad evitare il cartellino. Esce per crampi, al suo posto Jajalo.
E F F I C A C E

WALACE: 6,5
Dai suoi piedi passano meno palloni di quanto un regista (almeno così viene definito) dovrebbe giocare, ma almeno oggi non ne sbaglia alcuno.
S I S T E M A T O

MOLINA: 6,5
Spesso frettoloso palla al piede, spreca buone occasioni. Va anche detto, però, che oggi il suo cliente è stato un certo Leao.
R E L E G A T O

MAKENGO: 6
Fa molto movimento con e senza palla, nel tentativo di interrompere le trame di gioco avversarie. Imposta poco e male. Esce per Pereyra.
V O L I T I V O

DEULOFEU: 6,5
Dimostra di essere ispirato e in forma. Gioca un cospicuo numero di palloni, ma rischia di voler strafare alla costante ricerca di soluzioni in solitaria. Solo un attento Maignan gli nega il goal.
O R I E N T A T O

BETO: 5
Sei partite senza la gioia del goal. Prova a trovarsi spazi giocabili, ma senza riuscirci. Esce per Success.
I N C O N C L U D E N T E

_______________________________________

PEREYRA: 6,5
Rileva Makengo. Un distillato di qualità in campo, che dal suo ingresso fa salire il livello qualitativo della squadra.

UDOGIE: 6,5
Entra al posto di ZEEGELAAR e si regala anche una rete preziosa.

SUCCESS: 5,5
Subentra a Beto. Molto nervoso e poco incisivo nei suoi pochi minuti in campo.

JAJALO: s.v.
Dentro per Arslan.

IL MISTER: 6,5
Il mister ritrova contro la squadra con cui ha “esordito” sulla panchina friulana lo scorso dicembre. Sceglie squadra più coperta rispetto all’ultima uscita contro la Lazio, dentro Zeegelaar per Soppy. Prova la mossa Pereyra e Udogie al 54^ minuto e Success al 64^. Cambi che premiano subito con il goal del pareggio. Premiata la sua scelta, con l’enigma Zeegelaar ancora inspiegabile per il sottoscritto.
I L L U M I N A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

Arbitraggio e Commentatori DAZN: 4
Il fallo sul goal di Leao e il mancato rigore su Beto con rosso per Tomori bastano?

Curiosa l’analisi a fine partita, sicurezze solo sul sospetto tocco di braccio di Udogie, giudicando invece regolari l’azione da rosso su Beto e il fallo di Leao sul goal!

 

LA SINTESI: La squadra c’è
Venerdì di campionato per la capolista, che ospita i bianconeri. Entrambe in cerca di punti che iniziano ad essere essenziali per i rispettivi obiettivi in campionato. Minuto di raccoglimento pre gara per i ben noti venti di guerra in Ukraina. Beto alla ricerca di una rete che manca da cinque giornate, Deulofeu unico ex in campo. Subito il Milan avanti, la difesa disbriga con affanno, sul ribaltamento di fronte debole colpo di testa di Beto che Maignan controlla senza patemi. Bell’azione sulla fascia destra al 6^ minuto, con Becao lanciato da Molina che mette un buon cross in area, costringendo i rossoneri a salvarsi in corner. Dopo varie innoque ripartenze, al 12^ Deulofeu entra palla al piede in area milanista, ma manca la porta con la sua conclusione da posizione troppo defilata. Deulofeu lancia Beto al 15^ che non riesce a trovare il tempo per la conclusione, il Milan libera l’area. Giallo a Perez per un fallo a centrocampo. Leao al 19^ dall’out di sinistra conclude malamente dopo un assist quasi casuale. Bravo a chiudere Mari su Messias al 22^. Calabria da fuori area rova la conclusione, finisce largo alla destra di Silvestri il pallone al 26^. Dribbling ubriacante ma sfortunato di Deulofeu in area rossonera, che mette in difficoltà gli uomini di Pioli al 29^. Sul ribaltamento di fronte cross per Leao, che anticipato Becao in modo falloso, a mio avviso(l’arbitro però la pensa diversamente) mette la palla alle spalle di Silvestri in uscita. Al 30^ minuto vantaggio rossonero. Bravo Becao al 33^ ad anticipare Messias. Al 40′ bel cross di Arslan con Beto che svetta colpendo bene la palla, Maignan ben piazzato blocca senza affanni. Deulofeu perde troppi palloni. Becao di testa al 44^ alto sulla traversa rossonera. Calabria al 45^ salva su cross di Beto. Al 46^ Deulofeu in corsa fa una diagonale eccessiva e si porta sull’out di destra, riesce solo a tentare un cross disinnescato da Maignan. Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo. Fosse possibile scommettere, metterei 10 euro sul fatto che a parti inverse il goal di Leao sarebbe stato annullato, senza voler scatenare polemiche, ovviamente. Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi. Contatto dubbio in area rossonera tra Becao e Tomori al 47^ minuto, non intervengono Var e Arbitro (sarebbe anche espulsione…), sul ribaltamento di fronte Becao prende il giallo di frustrazione per il mancato intervento arbitrale, con fallo su Leao. Dentro Udogie e Pereyra al 54^. Arslan al 59^ conclude dal limite mandando al palla di poco fuori a destra di Maignan. Al 61^ Deulofeu conclude a rete con Maignan che controlla dopo una leggera deviazione di Tomori. Milan sotto pressione in questi minuti, Pioli studia soluzioni dalla panchina. al 64^ Molina si divora un occasione incredibile, indeciso sul da farsi in area accenna un inutile cross sul quale la difesa rossonera salva. Entrano Success, Rebic e Saelemaekers. Va in rete l’Udinese al 66^ con Udogie dopo una serie di carambole. Verifica Var che assegna il goal. Pareggio friulano dopo una fase di netto predominio bianconero. Curiosa la statistica che vede i friulani primi in classifica per goal realizzati da giocatori entrati partita in corso. Curiosa l’ammonizione comminata a Molina per una spallata ad Hernandez al 72^, in area Leao ha potuto farla in occasione del vantaggio rossonero! Pereyra ruba palla ad Hernandez al 73^ e conclude in porta, Maignan controlla senza problemi. Occasionissima al 75^ per il Milan con Leao che scavalca Silvestri, bravo Mari a chiudere. Assurda ammonizione poi a Success che subisce fallo ma gli viene fischiato contro! Salva Becao in corner su Leao al 81^. All’84^ entra Maldini nel Milan. All’89 entra Jajalo. Deulofeu al 91^ mette la palla nell’angolino basso, Maignan salva in corner. Finisce al 96^ minuto tra le proteste dei rossoneri con l’arbitro (forse si lamentano di aver rubato il punto!?!?!?). Fortuna che oggi non c’era Stryger (scusatemi la battuta).

MILAN : MAIGNAN 6.5, CALABRIA 5.5, ROMAGNOLI 6, HERNANDEZ 5.5, TOMORI 6, KESSIE 6, TONALI 6.5, MESSIAS 5.5 (SAELEMAEKERS 5.5), DIAZ 6 (MALDINI s.v.), GIROUD 5.5 (REBIC 5.5), LEAO 6.5

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: