UDINESE SCONFITTA MA A TESTA ALTISSIMA

0

Al termine di una gara condotta con personalità, l’Udinese perde di misura contro la Roma di Josè Mourinho, che ritrova i tre punti, dopo essere stata sconfitta dall’Hellas Verona nel turno infrasettimanale.

Inizialmente, i friulani soffrono l’iniziativa giallorossa e si salvano in due occasioni solo grazie ai legni della porta. Nel momento migliore della prima frazione, ecco però la doccia gelata per gli uomini di Gotti; al minuto 36′ Calafiori scippa il pallone a Molina sulla fascia e serve a Tammy Abraham un delizioso assist per il gol dell’1-0. Nella ripresa, i bianconeri cambiano decisamente marcia, complici anche gli ottimi ingressi di Samardzic, Beto e Soppy dalla panchina. E’ proprio quest’ultimo ad impressionare maggiormente, con un paio di iniziative di grande personalità. I padroni di casa reggono ai tentativi d’assalto della corazzata bianconera, nonostante l’inferiorità numerica nelle battute conclusive della gara, causa doppia ammonizione per capitan Pellegrini. L’Udinese ci prova in tutti i modi, ma esce sconfitta di misura dalla battaglia dell’Olimpico, pagando forse un pizzico d’inesperienza. La Roma ritrova i tre punti al termine di una sfida sofferta; compatta ed allo stesso tempo cinica come solo le grandi squadre sanno fare.

Nel weekend i friulani dovranno scontrarsi con il ritrovato entusiasmo della Fiorentina di Vincenzo Italiano, mentre sul versante opposto, si contano i giorni che mancano all’attesissimo derby contro la Lazio di Maurizio Sarri.

Samuele Marcon

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: