Treviso, con il nuovo mammografo 3D con tomosintesi arriva anche la radiologia 4.0

0

NORDEST_newsAlla presenza degli Amministratori dei Comuni di Villorba e di Treviso, rispettivamente il Vicesindaco Giacinto Bonan ed il consigliere comunale Nicolò Rocco, e di diversi rappresentanti delle Associazioni locali, tra le quali la Lilt di Treviso e di Oderzo, il nuovo mammografo 3D con tomosintesi è stato presentato questa mattina al Centro di Medicina Treviso all’interno di una conferenza stampa molto partecipata.

A sottolineare le potenzialità dell’apparecchiatura il dott. Francesco CORAN, radiologo-senologo del CRO di Aviano e del Centro di Medicina, che ha spiegato come “si tratti dello strumento oggi più all’avanguardia per la diagnosi precoce, per quella sua particolare caratteristica di sezionare a strati millimetrici il seno, ricostruendo l’immagine da più angolazioni ad una risoluzione altissima”.

Le evoluzioni del Gruppo Centro di Medicina le ha illustrate l’amministratore delegato del Gruppo Vincenzo PAPES, che ha evidenziato come dal mese prossimo la radiologia del gruppo aderisca al protocollo 4.0 ovvero “consentirà ai pazienti di scaricarsi i propri referti direttamente da casa, mettendo a disposizione quindi la diagnostica in modo più efficace e utile all’occorrenza“.

 

Tra gli interventi quello del direttore sanitario della struttura, la dott.ssa Margherita PIANON, che ha sottolineato il ruolo dell’Associazionismo – con riferimento al ruolo svolto sul territorio dalla Lilt – nel facilitare la divulgazione della cultura della prevenzione, soprattutto tra le donne in merito alla diagnosi precoce del tumore al seno. 

 

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: