DIPLOMA DI “BUONA CUCINA” AL RISTORANTE RELAIS CA’ DEL POGGIO

0

L’Accademia Italiana della Cucina, tramite la Delegazione di Treviso Alta Marca, ha consegnato il prestigioso riconoscimento al locale di San Pietro di Feletto. Ospiti illustri e appropriate rielaborazioni di piatti della tradizione veneta per una serata da ricordare

San Pietro di Feletto (Treviso), 24 febbraio 2012 – Il Diploma di “Buona Cucina”, quest’anno, farà bella mostra in quattro ristoranti. Uno soltanto, però, è in Italia.

Il prestigioso riconoscimento dell’Accademia Italiana della Cucina ha premiato il Ristorante Relais Ca’ del Poggio, unica realtà nazionale di un poker di locali che comprende anche il “Latium” di Londra, il “Quattro Gatti” di Amsterdam e il “Krizia” di Budapest.

Riservato ai ristoranti di cucina italiana che operano nel rispetto della tradizione e della qualità, il Diploma di “Buona Cucina” è stato ufficialmente consegnato a Ca’ del Poggio in una serata di gala impreziosita da appropriate rielaborazioni di piatti della miglior tradizione veneta.

Uno su tutti, un indimenticabile risotto di capesante e ostriche al Prosecco Superiore Docg che ha sintetizzato alla perfezione l’ormai celebre slogan di Ca’ del Poggio: “Dove il Prosecco incontra il mare”

“Del Ristorante Relais Ca’ del Poggio vanno apprezzate essenzialmente due cose: la qualità dei prodotti della cucina e della cantina e la cordialità con cui la famiglia Stocco accoglie gli ospiti: a Ca’ del Poggio ci si sente veramente a casa propria” ha detto il Prefetto di Treviso, Aldo Adinolfi, uno dei tanti ospiti illustri intervenuti alla serata.

Il Diploma di “Buona Cucina” è stato consegnato da Beppo Zoppelli, Coordinatore veneto per l’Accademia Italiana della Cucina, e da Nazzareno Acquistucci, responsabile della Delegazione di Treviso Alta Marca, ad Alberto e Marco Stocco, giovani titolari del Ristorante Relais Ca’ del Poggio.  “Questo riconoscimento è frutto di 18 anni di attività a Ca’ del Poggio e va condiviso con tutti i nostri collaboratori. Lo dedichiamo a mamma e papà, che nel 1958 hanno aperto un ristorante a Bibione e ci hanno trasmesso la passione per questo mestiere”, ha commentato Alberto Stocco.

La serata di Ca’ del Poggio ha avuto anche una finalità benefica. Quanto raccolto, attraverso la quota di partecipazione dei rappresentanti dell’Accademia Italiana della Cucina, verrà infatti devoluto alla sezione Marca Trevigiana dell’Aipd, l’Associazione Italiana Persone Down, impegnata a fare di questi ragazzi, attraverso molteplici iniziative, cittadini a pieno titolo.

Nella foto della consegna del Diploma di Buona Cucina: da sinistra, Nazzareno Acquistucci (responsabile della delegazione di Treviso Alta Marca dell’Accademia Italiana della Cucina), Alberto e Marco Stocco (titolari del Ristorante Relais Ca’ del Poggio) e Aldo Adinolfi (Prefetto di Treviso).

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: