Pordenone: Incredibile al Garibaldi

0

Giornata da non dimenticare per il Pordenone in trasferta in quel di Pisa oggi, dove sotto gli occhi attenti del Ct. Mancini i ramarri del nuovo Tecnico Tedino è riuscita a fermare la capolista in carica, cambiando totalmente il ritmo e ritrovando la grinta e la fiducia.
Friulani che già dai primi minuti sono riusciti a sorprendere, pressando alto e soprattutto combattendo su ogni palla, finalmente è tornato in campo Petriccione aiutato in centrocampo da un ritrovato Folorunsho nella giusta posizione.
In attacco Tsadjout ha trovato diverse occasioni purtroppo non andando a buon fine, ma nella prima frazione di gioco i ramarri hanno tenuto testa sia nel reparto difensivo, sia creando occasioni per l attacco.
Secondo tempo nei primi minuti con un Pordenone un po’ perso, ma che ritrova subito il giusto ritmo, mettendo in difficoltà la capolista.
Il vantaggio Arriva su palla inattiva per i padroni di casa, dove al 57′ trovano il goal con Caracciolo su parabola di Berruatto.
Non si scoraggia affatto il club Friulano che inserisce al momento giusto Petriccione Sylla e Kupisz non perdendo la grinta e la tenacia correndo e difendendo in una maniera che fino ad oggi dopo 2 mesi dall’inizio del campionato non si era mai visto.
Dopo un recupero di 10 minuti, per ptoblemi tecnici, al 90+6 arriva il goal improvvisato di Folorunsho che strappando la palla dai piedi del portiere, corre per 10 metri riuscendo a raggiungere il risultato del pareggio.
Pareggio ottenuto con la capolista e con questo goal ed un nuovo tecnico siamo fiduciosi che anche il problema mentale sia passato, ora testa alta per la prossima partita.
Ottavio Di Meo
Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: