LE PAGELLE DI STERA : ATALANTA vs UDINESE 3-2

0

LE PAGELLE DI STERA

ATALANTA vs UDINESE : 3 – 2
03/04/2021

MUSSO: 6
Contro uno degli attacchi più prolifici della serie A si deve esibire in una serie di interventi risolutivi. Questo però non gli impedisce di subire ben 3 reti, senza grosse colpe. Sui rinvii invece…
A T T E N D I B I L E

BONIFAZI: 5
Sul raddoppio di Muriel si fa prendere in colpevole controtempo. Clamoroso errore anche nel secondo tempo con un liscio che mette Ilicic nelle condizioni di fare male che sbaglia malamente. Tatticamente intelligente, deve imparare a restare concentrato nell’arco di tutta la partita.
S B A D A T O

BECAO: 5
Muriel lo fa letteralmente impazzire. Non puoi sempre marcare a contatto, se l’avversario ti è tecnicamente superiore vieni messo sotto.
V E E M E N T E

NUYTINCK: 5,5
Ordinato e preciso ma al di sotto dei suoi standard. Non basta per fermare la furia bergamasca. Esce per Samir.
S U B I S S A T O

MOLINA: 6,5
Errori nei passaggi irritanti a parte, nel primo tempo non trova l’intesa con RDP. Secondo tempo sugli scudi invece, impreziositi dal secondo assist di giornata, per una partita in crescendo.
C O N S I S T E N T E

DE PAUL: 5
Partita sottotono del capitano, che non riesce ad impostare gioco. Stanchezza evidente e poco fosforo nelle gambe.
A F F A T I C A T O

WALACE: 5,5
Ordinato e pulito, ne bene ne male. Insapore come il tofu. Esce per Arslan.
P A S S I V O

ZEEGELAAR: 5,5
Nel sua incarico riesce a dare fastidio tra le linee dei nerazzurri ma poco altro. Esce per Stryger.
I N I N F L U E N T E

PEREYRA: 6
Realizza la rete che da speranza ai friulani sul finire del primo tempo. Ma come per RDP, la partita di oggi è stata nettamente una delle sue peggiori dal suo ritorno a Udine.
I M B A L L A T O

BRAAF: 4,5
Forse ci si aspettava troppo da lui. Quel che si è visto in campo è un giocatore acerbo, immaturo, non ancora immedesimato nel campionato italiano, facile preda della difesa bergamasca. Non ha azzeccato un movimento che sia uno! Esce per Forestieri.
A S P R I G N O

OKAKA: 5,5
Fa il suo, come e quando può, creando anche spazi che la sua spalla odierna non sa sfruttare. Esce per Llorente.
A T T E N U A T O

LLORENTE: 6
Rileva Okaka dimostrandosi buona boa ma poco altro.

STRYGER: 6,5
Entra al posto di Zeegelaar e incide subito. Finalmente in rete, rende subito difficile la vita agli avversari di fascia.

FORESTIERI: 6
Subentra a Braaf e si rende subito protagonista, riuscendo a mettere in difficoltà gli avversari in una zona del campo dove prima del suo ingresso avevano il dominio assoluto.

SAMIR: 6
Dentro al posto di Nuytinck mostrando subito grinta e determinazione.

ARSLAN: s.v.
Ultimo cambio, entra al posto di Walace, ma ha davvero troppo poco tempo per incidere.

IL MISTER: 5,5
Formazione inedita, con esordio dal primo minuto per il “gioiello” Braaf titolare a fianco di Okaka. Parrebbe una scelta avventata, il campo dirà se ne è valsa la pena. Il risultato, di fatto, è una squadra messa sotto dal gioco di Gasperini nel primo tempo. Con Llorente e Stryger al 58^ prova a dare la scossa ai suoi che però continuano a subire, quindi dentro poi Forestieri e Samir e ultima mossa, nel tentativo di raddrizzare una partita nata male, Arslan al posto di Walace, secondo me troppo tardi. L’effetto è quello di corregge bene la squadra in corsa ma non basta er evitare la sconfitta. Almeno speriamo serva a capire come mettersi in campo alla prossima con il Torino.
A B U L I C O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

Muriel : 7
Sembra più accanimento verso il bianconero friulano che classe la sua. Almeno dalle espressioni che si intravedono sul suo viso ad ogni rete messa nel sacco friulano, che da quando è lontano da Udine sono tante.

LA SINTESI: INFERIORITA’ EVIDENTE
Diluvia su Bergamo così come diluviava a dicembre 2020 a Udine. Diluvio che allora costrinse al rinvio del match , giocato poi il 20 Gennaio 2021 e finito in parità 1 a 1, con i friulani che avrebbero potuto raccogliere qualcosa di più. Gli uomini di Gotti oggi arrivano da un discreto periodo di forma, anche se hanno perso contro le due romane. Per contro l’Atalanta vuole avvicinare il Milan ora a 5 punti e al secondo posto, che ha pareggiato in casa con la Samp. Difesa a 4 per i bergamaschi, novità in avanti per i friulani, con Braaf dal primo minuto. Zapata e Muriel gli ex a mettere paura alla difesa friulana. La pioggia torrenziale condiziona soprattutto i friulani. Nerazzurri fissi in area friulana nei primi 10 minuti, complici molti errori in uscita nei passaggi tra i bianconeri. Dominio della DEA e inevitabile vantaggio a firma Muriel, che sfrutta la sua velocità e una difesa non impeccabile. Friulani sottomessi al dominio tattico bergamasco, e complici con errori in appoggio che mettono sempre i nerazzurri in condizione di ripartire, spesso in zone nevralgiche del campo. Muriel pare in sofferenza, ma incide costantemente. Raddoppio del colombiano complice una difesa poco reattiva ma per fortuna i friulani accorciano subito sull’asse Molina-Pereyra allo scadere del primo tempo. Servono contromisure efficaci ai bianconeri nella seconda frazione. Atalanta in campo nel secondo tempo con Ilicic e Djimsiti nel motore. Si continua sulla falsa riga del primo tempo, con l’Atalanta padrona del campo, complice l’assenza di RDP e Pereyra, oggi davvero sottotono. Entrano Llorente e Stryger per i bianconeri nella speranza di pareggiare, e l’Atalanta ne approfitta per fare il terzo goal con l’altro ex, Zapata. Le differenze di qualità in campo sono evidenti. Dentro anche Forestieri e Samir. Molina si trasforma in assistman e mette sui piedi di Stryger la palla del 3 a 2, rete che finalmente arriva anche per il danese. Squadre più lunghe ora e Gasperini corre ai ripari, dentro Pasalic e Maehele. Gotti pensa anche ad Arslan, che entra al posto di Walace. Il decimo cambio di oggi è dell’Atalanta, che inserisce Miranchuk. Liscio di Bonifazi che Ilicic non sa sfruttare a dovere. Vincono i bergamaschi, complice il solito tempo regalato dei friulani. Nella seconda frazione molto meglio ma non basta.

ATALANTA : GOLLINI 6, TOLOI 5.5, ROMERO 6.5, PALOMINO 6, GOSENS 5.5(DJIMSITI 6), DE ROON 6.5, FREULER 6.5, PESSINA 6.5(PASALIC s.v.), MALINOVSKYI 7(MAEHELE s.v.), MURIEL 7.5(ILICIC 5.5), ZAPATA 7(MIRANCHUK s.v.)

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: