Pordenone: Punto critico

0

Giornata 31 della serie b che riprende dopo la sosta Nazionale, oramai si possono iniziare a tirare le somme visto che alla fine mancano 7 partite
Che dire mentre in vetta alla classifica c’è bagarre tra l’Empoli il Lecce il Monza e la Salernitana, nel fanalino di coda ogni partita fino alla fine potrebbe essere una vera sorpresa visto che l’ Entella ed il Pescara sono rispettivamente a 22 e 26 punti mentre più sopra troviamo Ascoli 28 punti, Reggiana 30 punti, Cosenza 32 e Pordenone 34, il divario di punti tra queste è veramente minimo cosa non affatto bella per il Pordenone che iniziando la stagione in forma perfetta e nei piani alti della classifica ahimè è scivolato molto dietro, rischiando di dover lottare per rimanere saldo e stabile anche il prossimo anno nella serie B.
Il club Friulano in questo periodo non ha collezionato vittorie, ahimè l’ultima risale proprio a Febbraio contro la Spezia, dopodiché serie di sconfitte e pareggi contati nonostante questo abbiamo trovato parecchi problemi questo ultimo periodo tra infortunati e positivi al covid-19, ci sono stati dei rientri ma sfortunatamente anche la forma fisica va’ ad incidere.
Questa sera fuoricasa i neroverdi hanno incontrato il Brescia dove sono stati dominati completamente senza neanche un minimo di reazione, risultato finito sul 4 a 1 con una goleada del Brescia, onore e merito per loro.
Pordenone che assomiglia a un tifoso, uno spettatore incapace di reagire e costretto solo a guardare la palla girare per il campo, posizionamenti sbagliati, nessuna intesa tra compagni un bomber fantasma e una difesa che non si può neanche chiamare così.
Il giorno 5 a Pasquetta troveremo l’ultima della classifica l’Entella oggi uscita con un pari Nello scontro col Monza.
Lunedì bisogna assolutamente tornare a vincere, ci servono a tutti i costi quei 3 punti per lasciare alle spalle la zona retrocessione.
Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: