LE PAGELLE DI STERA – SPEZIA vs UDINESE : 0-1

0

LE PAGELLE DI STERA

SPEZIA vs UDINESE : 0 – 1
31/01/2021

MUSSO: 6,5
Decisivo su Gyasi che di testa da pochi metri impegna il portierone argentino. Partita attenta e lunga serie di parate, anche se non realmente impegnative.
C E R T E Z Z A

BONIFAZI: 6,5
Si fa valere fisicamente e unisce tecnica a tempismo negli interventi. Esce per De Maio.
S O S T A N Z I O S O

BECAO: 6,5
Gioca la sua “sporca” partita con il solito atteggiamento coriaceo e spigoloso, che ne fanno una caratteristica ormai ben nota.
T A N G I B I L E

NUYTINCK: 6,5
Al suo rientro al centro della difesa, otteniamo una vittoria che mancava da 9 giornate! Io non credo al caso.
F O N D A M E N T A L E

STRYGER: 6
Il danese ci mette sostanza, senza strafare.
C O N C R E TO

DE PAUL: 6,5
Subisce una serie di falli infinita, che però non ne limitano l’efficacia nei dribbling e nell’impostazione. Sicuramente il giocatore che ha fatto più soffrire gli spezzini. Freddissimo dal dischetto, dopo aver subito un dubbio fallo in area nel primo tempo. Festeggia al meglio la notizia della nuova paternità. Forse troppo nervoso, si lascia andare a due sciocchi falli che gli costano la doppia ammonizione e il rosso comunque DISCUTIBILISSIMI a mio modesto parere!!!
I M P L A C A B I L E

ARSLAN: 6
Prestazione di qualità e quantità per il turco, e finalmente senza ammonizioni. Esce per Mandragora.
E F F I C A C E

WALACE: 6
La sua solita partita, fatta di tocchi elementari e poca sostanza. Oggi ben coperto da Arslan non ha creato grattacapi alla mediana friulana.
S O B R I O

ZEEGELAAR: 6
Se era in campo, non me ne sono quasi accorto. Può anche essere un pregio, non dico di no.
I M P A L P A B I L E

PEREYRA: 6,5
Molti palloni giocati bene, scatti palla al piede che costringono gli avversari al fallo sistematico (3 ammonizioni 3), e un occasione sprecata davanti a Provedel nella sua sostanziosa partita.
I N T E N S O

DEULOFEU: 6,5
Dal recupero di Erlic sulla sua tentata fuga verso la porta si percepisce l’attuale condizione fisica e mentale! Spreca subito dopo una doppia occasione in area spezzina. Bravissimo a procurarsi il rigore.
A C C A T T I V A N T E

MANDRAGORA: 5
Rileva Arslan, non mi pare abbia toccato palla.

LLORENTE: 6
Entra al posto di Deulofeu per il suo esordio in bianconero. Mette subito in mostra la sua fisicità sui difensori avversari.

MOLINA: s.v.
Subentra a Zeegelaar.

DE MAIO: s.v.
Da il cambio all’ammonito Bonifazi e prende ammonizione alla prima azione!

IL MISTER: 6
Da oggi non ha più l’enigma Lasagna da risolvere e un Llorente in più nel motore. Assenza forzata per squalifica quella di Samir che pareggia il rientro da infortunio per Nuytinck. Formazione corta, con Deulofeu unica punta e Pereyra rifinitore nella prima frazione di gioco. Secondo tempo con una struttura tattica diversa in campo con l’inserimento di Mandragora e Llorente.
M O R T I F I C A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

ARBITRAGGIO : 6
Va bene l’imparzialità, ma su certi episodi servirebbero letture più logiche!

LA SINTESI: Dopo 9 giornate tornano i 3 punti!
Parte oggi il girone di ritorno, e parte oggi il DOPO LASAGNA. Dopo 3 anni e mezzo KL15 non è più nella rosa friulana. Rammarichi a parte, forse meglio così per entrambe. 9 partite senza vittoria per i friulani, che oggi fanno visita allo Spezia che all’andata ha punito i friulani nel loro storico esordio in Serie A con un 2 a 0 al “Friuli”. Vittoria dei bianconeri contro gli spezzini che manca addirittura dagli anni ’40, anche se in giallo vestiti finora si son fatti davvero pochi punti! Squadre che fanno gran giro palla ma finalizzano poco in avvio. Occasione Spezia con Gyasi, disinnescato da Musso, e dubbio intervento su RDP in area ligure. Lunch match che stenta a decollare, ritmi blandi di zebrette ed aquilotti. Erlic salva su Deulofeu lanciato a rete! Grossa occasione per Deulofeu che prima spara su Provedel e poi conclude sul fondo colpendo il palo. Spezia dal canto suo che impegna Musso con due conclusioni di testa non troppo pericolose. Peccato per il fuorigioco di Pereyra che rende inutile il goal di Arslan. Finisce il primo tempo a reti inviolate e senza recupero. Recriminazioni? Beh fuorigioco sul goal di Arslan che a parti invertite non saprei come sarebbe stato gestito, e rigore su RDP che mi pare sia “ingiusto” non dare, visto il rigore a Genova contro Mandragora, così per dire. Seconda frazione di gioco che riparte con un cambio tra le fila dei bianconeri di casa con l’ingresso di Acampora e subito un occasione per gli aquilotti che impegnano Musso. Occasione per Pereyra con Deulofeu che recupera palla, dribbla in area gli avversari e viene steso. Rigore ineccepibile per i bianconeri. Sul dischetto va RDP che spiazza Provedel e porta avanti i friulani! cambia Gotti, fa esordire Llorente e fa entrare il quasi partente Mandragora. Spezia che risponde con Agudelo e Saponara. Pereyra che provoca due gialli ai difensori spezzini in 5 minuti! Entrano anche Ricci ed Estevez per i liguri, nel tentativo di raddrizzare la partita. Assurda ammonizione (doppia) al capitano Rodrigo per due falli in pochi minuti e rosso comminato dall’arbitro!!! Arbitraggio da calcio Amatoriale! Intanto Pereyra ne fa ammonire un altro. Udinese che soffre molto in questa fase la pressione spezzina. Saponara mette le cose in equilibrio, doppio giallo a Saponara e rosso anche per l’attaccante che commette un ingenuo fallo su Becao. Anche in dieci contro dieci però l’Udinese soffre la pressione dei liguri. Entrano Molina e De Maio per i bianconeri. Si chiude così, oggi decide il rigore di RDP con i tre punti che vanno in Friul dopo 9 gare senza vittorie in un mese e mezzo!

SPEZIA : PROVEDEL 6.5, VIGNALI 5.5(ESTEVEZ 6), ERLIC 6, CHABOT 5, BASTONI 6, POBEGA 5.5(ACAMPORA 6.5), MAGGIORE 6, AGOUME 6(RICCI 6), GYASI 5, GALABINOV 5(AGUDELO 6), FARIAS 5.5(SAPONARA 4)

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: