Pordenone: Fine anno col botto

0

Buon match al Theghil di Lignano con i neroverdi che affossano la Reggiana 3 a 0 portandosi a quota 21 punti e dividendo la posizione col Brescia in 9° posizione.
Primo tempo con buon possesso di palla per il club ospite, ma sono i padroni di casa ad essere più pericolosi nelle azioni, subito aggressivo il centro avanti con il solito Diaw che tenta sempre di scavalcare le retrovie avversarie trovando l estremo difensore sempre pronto alla risposta.
Il goal del vantaggio viene firmato al 21′ minuto su iniziativa dalla destra di Mallamo che serve bene il compagno che da dentro area batte Cerofolini, a segno per la quarta partita consecutiva Diaw.
Pordenone che affronta il match con testa, cinici in attacco e reattivi e attenti nelle retrovie, buono anche Perisan che nonostante il vantaggio del club riesce a bloccare gli attacchi della Reggiana.
Chiude il primo tempo il goal di Zammarini che su respinta di Cerofolini riesce ad essere più svelto e siglare il goal del 2 a 0.
Secondo tempo con i padroni che iniziano aggredendo e al 52` arriva il gol spettacolare di Ciurria che liberandosi di Varone riesce a scaricare un missile insaccandosi dopo aver baciato la traversa interna.
Dopo oltre 5 mesi, il Pordenone ritrova il successo interno in campionato domando senza troppa fatica la Reggiana.
Il Pordenone in entrambe le frazioni ha mostrato di poter colpire senza grandi problemi una retroguardia emiliana che quest’oggi ha fatto acqua da tutte le parti. L’unico squillo della Reggiana arriva sul finire del primo tempo con due occasioni di Kargbo. Espulso anche all’80’ Cerofolini su un fallo in ritardo su Diaw.
Prossimo turno lunedì 4 Gennaio alle ore 18 in casa della Salernitana.
Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: