Chi sorride vive 5 anni di più.

0

Buongiorno a tutte! Scusate per la mia assenza ma la fine sessione estiva e l’inizio di una nuova avventura lavorativa e non solo, mi hanno costretta a protrarre l’attesa di questo articolo. Starò a Lignano Sabbiadoro per tutto il mese di agosto, vivrò e lavorerò qui. Sarà un periodo di crescita per me: la prima vera esperienza fuori casa per molto tempo e già a distanza di qualche giorno mi sto accorgendo quanto sia complesso gestire contemporaneamente lavoro, divertimento e tempo libero. Fare la brava donna di casa mi appartiene ma soprattutto cucinare si è dimostrata la mia attività giornaliera preferita ed i  coinquilini mi adorano per questo! Non ho molto tempo a disposizione quindi sono costantemente alla ricerca di nuove ricettine facili e veloci e la stagione ci aiuta in questo.
L’ aumento delle temperature estive cresce a pari passo con la quantità di avanzi che buttiamo nel cestino dell’umido. Abbiamo già parlato dei fondi del caffè ed oggi ci concentreremo sui resti delle verdure, del barbecue e i gusci d’uovo. Loro avranno una nuova vita, io un nuovo articolo e voi una nuova coccola.
Iniziamo con la prima coccola per il nostro benessere ed anti-spreco: quante volte la mattina ci svegliamo e le nostre banane sono diventate tutte nere? A me capita spesso e non essendo una amante delle banane troppo mature, devo inventarmi qualcosa per non buttarle o farle mangiare al papà. Un’ idea semplice, salutare e anti-spreco da gustare sia a colazione che come sostitutivo-pasto è lo smoothie alla banana: una bevanda drenante che si prepara all’interno di un mixer unendo 3 banane mature a 5 cubetti di ghiaccio, 300 ml di latte di cocco e un po’ di cacao in polvere a vostro piacimento.
Non solo la frutta e la verdura con il quale possiamo fare dei frullati, delle polpette, delle minestrine o il dado bensì anche la carne spesso avanza. Quando si organizzano i barbecue è impossibile acquistare la giusta quantità di carne e con questi caldi si mangia anche di meno quindi gli avanzi sono assicurati. La carne grigliata la possiamo mangiare anche il giorno dopo ma se volete evitare la seconda grigliata della settimana, è possibile dare un secondo volto ad esempio alla salsiccia: sminuzzandola in piccoli tocchetti, unita ai broccoli possiamo fare un sughetto da leccarsi i baffi per la pasta o gli gnocchi! Un’altra idea può essere preparare delle polpette, unendo la salsiccia al pane ammollato nel latte, uova, pan grattato e prezzemolo, in forno o cucinato nel sugo di pomodoro vi farà fare una ottima figura!
Tutti i tipi di carne, freddi, possono essere ingredienti di insalate e panini, con un po’ di verdura il pranzo del giorno dopo è fatto.
Quante cose che si scoprono ogni giorno, non si conosce mai abbastanza e non è ancora finito l’articolo! Avete mai pensato a come riutilizzare i gusci delle uova? Potete usarli in cucina, in giardino, far divertire i bambini e per la vostra bellezza.
1. I gusci frantumati e uniti nel terriccio sono perfetti da mettere all’interno dei vasi per nutrire le vostre piante.
2. Usateli come vasi per le vostre piantine prima di metterle in giardino. Può essere una idea divertente per giocare con i vostri bambini: fate decorare i gusci con le tempere a loro gusto, così ognuno avrà il suo vasetto con la sua piantina e saranno più invogliati a prendersene cura.
3. Decorate i gusci con brillantini, fiocchi e colori e inserite all’interno delle candeline profumate per un’atmosfera “caliente”.
4. Le proprietà rimanenti del guscio sono ottime per le vostre unghie: polverizza un guscio e uniscilo allo smalto per un’azione rinforzante
5. Unite qualche guscio di uovo in una bacinella con acqua per mettere in ammollo la vostra biancheria per un effetto sbiancante.
Mille modi per rinascere, mille modi per trovare il tempo noi facendo qualsiasi cosa ci permetta di staccare una mezz’ora la testa. Prenderci del tempo di pausa è già una coccola. Stare sedute sul divano si è la coccola più bella e rilassante ma poi non vi lascia nulla. Strappare un sorriso ad un bambino e a voi che lo guardate mentre cura la sua piantina è una coccola per tutti! Sorridere è la coccola più importante. Chi sorride vive 5 anni di più dicono gli esperti perché fa bene al cuore e alla testa. Concentriamoci ogni giorno su qualcosa di nuovo e ricordiamoci di sorridere sempre per tutto ciò che una giornata ci regala. Abbiamo tempo per essere tristi ed arrabbiati: ora è il momento delle coccole e della ricerca della felicità.
Un bacio, mi raccomando tante coccole a tutte!
Sonia

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: