LE PAGELLE DI STERA : UDINESE vs JUVENTUS 2 – 1

0

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs JUVENTUS 2 – 1
23/07/2020

MUSSO: 6,5
Contro il suo amico DYBALA riesce a metterci spesso i guantoni, non sul tiro dalla distanza di DE LIGT. Come sempre una garanzia.
R O C C I O S O

BECAO: 6,5
Molto attento e pulito è un baluardo insuperabile per gli avanti juventini.
C O N S I S T E N T E

NUYTINCK: 6,5
Oggi sulla sinistra disbriga la pratica con disinvoltura e mestiere.
A T T E N D I B I L E

TROOST-EKONG: 6,5
Ammonito per un falletto, non si lascia intimidire e guida una difesa perfetta contro la leader del campionato.
R E D I V I V O

TER AVEST: 6,5
Impiegato al posto di STRYGER, forse anche per smentire Mister GIACOMINI gioca una partita gagliarda e positiva, molto preciso.Lascia il posto a SAMIR.
A T T E N T O

FOFANA: 8
Una partita muscolare e sostanziosa condita con una galoppata al 92 portandosi dietro la difesa juventina per trafiggere SZCZESNY e regalare 3 punti d’oro ai bianconeri.
S T R A O R D I N A R I O

ZEEGELAAR: 6
Partita in tandem con SEMA, con spunti interessanti, tatticamente utile e proficuo. Esce per STRYGER.
C O N C E N T R A T O

DE PAUL: 7
Primo tempo sugli scudi per l’argentino messo in mediana a dettare gioco in mancanza di alternative. Oggi gioca una infinità di palloni sbagliando quasi nulla e incidendo con profitto, come suo solito, nel gioco dei friulani.
S U B L I M E

SEMA: 7
Messo sulla mediana stantuffa da far suo. Splendido il cross con cui serve la palla a NESTOROVSKI per l’1 a 1, obbliga spesso gli avversari al fallo per limitare le sue scorribande sulla fascia.
I N C O N T E N I B I L E

OKAKA: 6
De LIGT ancora ringrazia per aver avuto il tempo di prendere la mira e trafiggere MUSSO. Generoso nei rientri in difesa ma praticamente innocuo in fase d’attacco.
D I S I N N E S C A T O

NESTOROVSKI: 6,5
Da applausi il colpo di testa al volo con cui pareggia i conti, molto spesso però è estraneo dal gioco degli uomini di GOTTI.
P R O F I C U O

STRYGER-LARSEN: 6
Rileva ZEEGELAAR subito dopo la sua ammonizione, dà ossigeno al gioco sulla fascia destra.

SAMIR: 6
Entra al posto di TER AVEST per dare freschezza al reparto.

DE MAIO: s.v.
Subentra a BECAO infortunatosi sull’azione del 2 a 1 udinese.

IL MISTER: 7,5
Scelte obbligate a parte, per le assenze di MANDRAGORA, JAJALO e WALACE, deve rinunciare anche a LASAGNA per risentimento muscolare. In questa partita che lo mette contro il suo ex capo allenatore dell’anno scorso al CHELSEA, mette in mischia i discussi TER AVEST e ZEEGELAAR come titolari, che ricambiano con una prestazione di livello.
Primo tempo di sofferenza e sotto di un goal per una bomba di DE LIGT dal limite, riesce a mettere in difficoltà l’avversario che di fatto tira solo dalla distanza e che alla lunga riesce a mettere all’angolo, con un secondo tempo di assoluto spessore, che produce sul campo una netta predominanza dei bianconeri, ripagati da un bel goal di NESTOROVSKI e un eurogoal di FOFANA che regalano la vittoria contro la JUVENTUS in cerca di consacrarsi con il nono scudetto di fila.
Finalmente gli ultimi minuti ci regalano gioie e non dolori.
P R E S T I G I A T O R E

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

IL GRUPPO: 8
Mai come oggi l’impegno e l’unità del gruppo ha dato cosi ricchi frutti!

JUVENTUS : SZCZESNY 6, DANILO 5.5 (CUADRADO 5.5), DE LIGT 6.5, RUGANI 6, SANDRO 6, RAMSEY 5.5 (DOUGLAS COSTA 6), BENTANCUR 6, RABIOT 6, BERNARDESCHI 5.5 (MATUIDI 6), DYBALA 6.5, RONALDO 6

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: