UDINE VOLA CON GRANDI SPETTACOLI

0

Grande musica e teatro in un calendario di ben otto eventi live nell’estate di Udine con la rassegna Udine Vola 2020, giunta alla sesta edizione, contenitore di eventi che animerà lo splendido contesto del Castello di Udine fra luglio e agosto.

 

Annunciato oggi il calendario della rassegna, che partirà ufficialmente con il concerto di Massimo Ranieri artista italiano fra i più amati di sempre, capace di vendere oltre 14 milioni di dischi nel mondo, che porterà in Castello il suo pluripremiato one man show “Sogno e Son Desto”. L’evento, originariamente previsto per il 17 marzo al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, si terrà invece nella nuova data divenerdì 31 luglio nella nuova venue del Castello. I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data. Il 4 agosto sarà la volta de I Musici di Francesco Guccini, la band di super musicisti che ha guidato Francesco Guccini lungo tutta la sua carriera, e che continua ora a portarne avanti l’opera e il messaggio. Terzo appuntamento con un’altra icona della musica italiana,Peppino Di Capri, live a Udine l’8 agosto, un’occasione per ammirare un personaggio strepitoso – fu l’unico italiano a salire sul palco dei The Beatles nella storica tournée italiana – e ascoltare successi come “Roberta”, “Champagne”, “Let’s twist again”, “St. Tropez twist”, “Nun è peccato”, tra gli altri. Serata interamente dedicata al mito dei Pink Floyd sarà poi quella del 19 agosto, con il concerto dei Pink Sonic, fra le più quotate tribute band europee, capaci di ridare vita alle sonorità e atmosfere dei mostri sacri Gilmour e Waters.  Il 22 agosto sarà la volta del maestro del trasformismo internazionale Arturo Brachetti, protagonista a Udine di un particolarissimo incontro dal titolo “Arturo racconta Brachetti”, dove l’artista si racconta in una serata speciale fatta di confidenze, ricordi e viaggi fantastici e le mille fantasie di un ragazzo che voleva diventare regista o papa, che prendono vita in un’intervista frizzante al confine tra vita privata e palcoscenico. Sarà come entrare nel dietro le quinte della vita di Arturo Brachetti, parlando dei suoi debutti, dei viaggi intorno al mondo, della vita quotidiana, delle “mille arti” in cui eccelle e altro ancora. Il sesto appuntamento del calendario vedrà sul palco Morgan, polistrumentista e cantautore che, assieme alla band #Voltalacarta, proporrà lo spettacolo “Dentro e fuori Faber”. L’evento, originariamente previsto per il 5 maggio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, si terrà invece nella nuova data di giovedì 27 agosto in Castello. I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data. Il migliore alternative rock italiano sarà invece di scena il 28 agosto con il ritorno in regione dei Marlene Kuntz, storica formazione guidata da Cristiano Godano, che si esibirà sul palco presentando una scaletta fatta di tutti i grandi classici della band rivisitati in chiave acustica. A chiudere la rassegna, il 29 agosto, sarà il concerto in piano solo di un altro artista molto amato dal pubblico italiano, Marco Masini, che proprio nel 2020 festeggia i 30 di carriera con un concerto in piano solo dove il pubblico potrà ascoltare tutti i suoi più grandi successi, da “T’innamorerai” a “Bella Stronza”, da “Ci vorrebbe il mare”, a “L’uomo volante”.

 

Il ritorno della musica dal vivo nella bellissima cornice del Castello di Udine, la cui facciata rivolta sul piazzale è da poco tornata allo splendore originario, è una vittoria per tutti i friulani e una rivincita per i professionisti che lavorano nel mondo della cultura e dello spettacolo, che in questi mesi hanno dovuto annullare decine di eventi –  ha commentato il sindaco di Udine Pietro Fontanini –  Il Castello è poi il simbolo della friulanità, alla quale dobbiamo guardare soprattutto in questa fase, ricordando sempre chi siamo e ciò di cui siamo capaci. Un grazie va alla Zenit Srl, ad Azalea, alla Regione e a PromoTurismoFVG per avere saputo fare squadra assieme al Comune di Udine rendendo possibile questo straordinario programma che saprà attirare anche quest’anno turisti e appassionati di musica e di arte da oltre confine”.

Il nostro impegno – dichiarano l’assessore alla cultura, Fabrizio Cigolot, e il collega assessore al turismo, Maurizio Franz – è quello di rendere la città sempre più attrattiva e ricca di eventi, per i nostri concittadini, per i visitatori e per i turisti. “Udine sotto le stelle” sta procedendo con grande successo ed ora si arricchisce di eventi musicali di prestigio e di sicuro richiamo, che valorizzano, giustamente, gli artisti italiani. Le difficoltà organizzative sono aumentate, per la necessità di rispettare le misure di prevenzione e protezione dal Coronavirus, ancor più encomiabile risulta, perciò, lo sforzo compiuto degli organizzatori nel portare sul Castello di Udine, cuore della città e simbolo del Friuli, un così rilevante numero di spettacoli di qualità“.

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: