#ripartiamo! Il Carso in Corso riapre

0

Il Carso in Corso di Monfalcone annuncia la sua riapertura sabato 27 giugno – inaugurazione dalle ore 18.00 con la musica del duo Laura Clemente, alla voce e Gaetano Valli, chitarrista di fama nazionale – con una nuova gestione che vede coinvolta la “donna del vino” Nataša Černic, anima dell’azienda vitivinicola Castello di Rubbia Grad Rubije di San Michele del Carso. Il profondo amore per il Carso, un territorio senza confini, e la grande passione per i suoi prodotti di qualità sono i punti fermi di questa nuova avventura.

Questa riapertura, importante segnale di rivitalizzazione del centro di Monfalcone,dopo il lungo stop per la pandemia, nasce dalla condivisione di valori tra diverse realtà che vedono nel Carso in Corso l’inizio di una nuova, grande storia; oltre all’Associazione Culturale Nuovo Corso(con Manlio Comar, Sonia Bacicchi e Mauro Bertossi), da sempre al fianco dell’attività monfalconese, entrano in famiglia l’azienda agricola Castello di Rubbial’Associazione Culturale Euritmicae la casa editrice Kappa Vu, insieme per una sinergica organizzazione di iniziative culturali che coinvolgono la musica, la letteratural’enogastronomia, con eventi mirati a ridare al locale quel ruolo di punto di riferimento culturale che negli anni ha richiamato un pubblico proveniente da tutta la regione e per dare la giusta valorizzazione alle peculiarità del territorio carsico, selvaggio e affascinante, che domina la città dei Cantieri, l’Isontino, la vicina Slovenia.

Le proposte gastronomiche, curate dallo chef Andrej Marini, si potranno consumare nel locale o acquistare per asporto. Chef Andrej, storico cuoco del Poeta di San Martino del Carso, porterà al Carso in Corso anche la sua esperienza maturata in Grecia. Ed è proprio in Grecia che nel Medioevo nasceva la Malvasia, vino autoctono che grazie ai Veneziani si diffuse nel corso dei secoli in tutto il Mediterraneo. Oltre ai pilastri dei vini carsici, Vitovska e Teran (del Castello di Rubbia e di altre etichette), al Carso in Corso si potranno degustare diverse Malvasie dell’area mediterranea; la Černic è infatti la principale promotrice del progetto europeo “Malvasia, Ambasciatrice del Mediterraneo”.

La musica è da sempre al centro delle attività del locale, che si distingue per l’acustica curata nei minimi particolari ed è noto per la rassegna Jazz in Progress, che ha portato a Monfalcone molti jazzisti, anche di livello internazionale, oltre a dare spazio ai molti talenti del Friuli Venezia Giulia; sono di casa al Carso in Corso:Giorgio Pacorig, Giovanni Maier, Claudio Cojaniz, Daniele d’Agaro, Francesco De Luisa. Da quest’anno gli eventi musicali avranno una nuova forza motrice: si tratta dell’associazione culturale Euritmica, che quest’anno festeggia i 30 anni del Festival Internazionale Udin&Jazz, da un paio d’anni trasferitosi a Grado, dove si terrà dal 28 luglio al primo agosto. In quei giorni il Carso in Corso si sposterà nella località marina dove curerà l’area food&drink e dove presenterà 2 vini firmati Castello di Rubbia, con etichetta dedicata al festival.

Infine, per gli amanti della lettura è disponibile un angolo adibito a libreria ben rifornito di libri in italiano, friulano e sloveno.

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: