ANCHE L’HOCKEY SU CARROZZINA DEVE FERMARSI

0

 

Con il comunicato del 23 aprile 2020, firmato dal presidente Spinelli, anche la Federazione Italiana Wheelchair Hockey annuncia la decisione del Consiglio Federale di chiudere qui la stagione.

Annullati quindi dagli annali i campionati nazionali di serie A1 e A2, resta ancora qualche speranza di poter recuperare, probabilmente in autunno, le Final Four di Coppa Italia, pendenti da mesi.

L’hockey su carrozzina elettrica, disciplina tanto avvincente quanto purtroppo poco conosciuta, vede ben due squadre friulane impegnate nelle varie categorie. La IoP Madracs Udine nella massima serie era ormai lanciata verso i play off scudetto e non aspettava altro che potersi confrontare nelle finali di Coppa Italia. Nella serie cadetta i Friul Falcons erano frementi per vedere all’opera i nuovi innesti e sognare i play off promozione.

La decisione anche se triste appare quanto mai corretta e non fa altro che seguire le medesime scelte fatte dalla maggior parte delle discipline sportive, non soltanto paralimpiche.

Anche l’attività della nazionale ha visto d’altronde un brusco stop, dato che la competizione probabilmente più importante, il Campionato Europeo, che sì sarebbe dovuto giocare a giugno in Finlandia è stato rimandato al 2021. Insomma un’ulteriore delusione per la nostra terra che può vantare ben quattro friulani dei Madracs in Azzurro (Claudio comino e Diego Masoli fra gli attaccanti, con Minigutti e De Cecco nello staff tecnico).

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: