Brescia 1 – Udinese 1: questione di punteggiatura

0

Inizio subito col porre l’accento sulla prestazione dell’Udinese che, come nelle precedenti quattro, è di tutto rispetto.
Anzi possiamo dire che se avessimo segnato tre goal a partita, ora tutti parlerebbero di una delle compagini che esprime il miglior calcio. Cosa non da poco visto il tasso tecnico generale che non è proprio quello del Barcellona.
Al secondo minuto infatti andiamo già vicinissimi al vantaggio, con un tiro di Lasagna che centra la traversa. Non è che possiamo dare colpe alla sorte, è proprio Kl15 che è un apostrofo rosa fra le parole “non” ed “entra”. Dovrebbero vietargli di tirare (scherzo capitano, statisticamente il prossimo dovrebbe entrare). Uno che pare non voler tirare è Okaka, lui vuole solo fare a spallate, della palla può fare a meno.
Così come Gotti fa a meno di Mandragora preferendo Jajalo e accorgendosi poi del punto interrogativo che tale scelta implica, si corregge fra il primo ed il secondo tempo. Mandragora è il trait d’union fra difesa e attacco, non schierarlo è un grave errore grammaticale. Così come non si può prescindere dalla furia di Fofana, che ha imparato a tirare nella stessa scuola calcio di Lasagna, quella dove bisognava cercare di lanciare la palla su Vega. E Goldrake muto.
I puntini di sospensione ce li mettono i tre difensori, caparbi e attenti ma che a turno una distrazione la compiono. Ci mancherebbe, fossero perfetti giocherebbero in Premier (ogni riferimento al Watford è casuale). Oggi tocca a De Maio. I laterali fanno il loro dovere. Il goal del Brescia, in fondo, è solo una parentesi da dimenticare in una partita ben studiata e ben giocata. Così come da dimenticare è l’incertezza di Musso che in qualche modo sta cercando di apparire più normale di quanto avremmo voluto credere. Per fortuna che De Paul è un punto esclamativo e che ci portiamo a casa un punto. Adesso il Lecce del fenomeno Barak e la Sampdoria del sempreverde Quagliarella, si stanno avvicinando minacciose.
Cosa abbiamo imparato? Nulla che non sapessimo già, solo un piccolo ripasso sulla punteggiatura.

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: