LE PAGELLE DI STERA : UDINESE – CAGLIARI 2 – 1

0

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE – CAGLIARI 2 – 1
21/12/2019

MUSSO: 6
Un primo tempo passato a guardar palloni sfiorare la propria porta e uno a colpire il palo. Intervento da applausi sulla linea a esorcizzare gli avanti sardi a metà primo tempo, attento e sicuro sventa i rischi di un secondo tempo meno tranquillo del primo.
P E R S I S T E N T E

DE MAIO: 6
Qualche leggerezza di troppo nel gestire le uscite dall’area.
L O D E V O L E

TROOST-EKONG: 6
Sotto l’occhio del ciclone per le ultime prestazioni, si dimostra attento e di nuovo affidabile.
M O T I V A T O

NUYTINCK: 6
Prova a fare altro oltre al difensore con alterne fortune e qualche erroraccio di troppo, ma non lesina mai la sua grinta e la posizione in campo è sempre appropriata.
A T T E N T O

SEMA: 6
Si riprende la fascia, commettendo forse qualche leggerezza di troppo in copertura, ma mettendo interessanti cross per gli avanti bianconeri. Esce forse complice un piccolo acciacco, per fare posto a TER AVEST.
R E D I V I V O

FOFANA: 7
Non corre più a vuoto come una volta, pregevole l’assist per Rodrigo che regala il vantaggio nel primo tempo. Rimette i suoi avanti dopo la debacle del pareggio con una conclusione in mischia, giusto premio per una prestazione di livello.
M E R I T O R I O

MANDRAGORA: 6,5
Centrocampista tutto grinta e impegno a conferma dell’ottimo stato di forma.
L O G I C O

DE PAUL: 6,5
Sin dai primi minuti si vede che ci mette il piglio giusto, di pregevole fattura la rete dell’1 a zero con un tocco morbido a scavalcare Rafael. Esce per far posto al rientrante JAJALO, a mio avviso senza logica!!
I L L U M I N A N T E

LARSEN: 5,5
L’intesa con De Paul lo mette spesso in condizione di pungere la difesa sarda, sulla fascia di pertinenza torna a comandare. Spostato a sinistra dopo l’uscita di SEMA è complice del pareggio cagliaritano per aver coperto male la sua zona.
I N C O M P L E T O

OKAKA: 6
Esemplare nel cercare il corpo a corpo e a mantenere alta la squadra con il possesso palla, ma troppo poco incisivo in fase realizzativa. Dovrebbe imparare ad essere più preciso, ha sprecato troppi palloni.
C O R I A C E O

LASAGNA: 5,5
A voler fare il fenomeno si sbagliano le cose facili, a volte basterebbe giocare con semplicità, cosa che a lui non riesce bene.
I M P L O S O

TER AVEST: 5,5
Subentra a SEMA a svolgere il compitino di contenere il più possibile.
A C E R B O

JAJALO: s.v.
Rileva DE PAUL ma non incide.

PUSSETTO: 6
Da il cambio a LASAGNA e i pochi minuti fa vedere cosa si può fare si correndo ma con la palla al piede, fa impazzire la difesa cagliaritana costretta a fermarlo in modo rude e caro (espulso Pisacane).
P O T E N Z I A L E

IL MISTER:
Il non Mister (per sua richiesta) conta sui soliti 11 (a parte il rientrante Sema) e mette in campo una squadra quadrata e accorta che nel primo tempo, salve qualche rischio, riesce a domare i folletti isolani. Nella seconda parte, complice una accentuata spinta in avanti dei rossoblu oggi di verde cachi vestiti, elabora una sostituzione che davvero non mi capacito.
Fare uscire DE PAUL per JAJALO non ha senso, se l’intento era mettere marcatura a uomo su Naingolan non ho nulla da obiettare, ma togli LASAGNA piuttosto, no? Bastava spostare Rodrigo un po più avanti….
I N C E R T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

LA SQUADRA: 7
E’ evidente che la squadra ci stia mettendo del suo massimo per uscire da questa situazione, oggi per lunghi tratti hanno dimostrato di essere motivati. Ma ad essere altrettanto onesti, si vede che manca il giocatore che può farti fare il salto di qualità.

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: