PUNTO BIANCONERO | Ora avanti con mister Gotti fino a Giugno, poi per cambiare ci sarà sempre tempo

0

Detto a posteriori, quel che può spiegare la caduta verticale in senso generale per l’Udinese, in occasione delle due partite contro Atalanta e Roma, può essere una vera e propria – oltreché alquanto pastrana – “secca” di tipo motivazionale. Al improvviso Mister Tudor, magari in seguito a qualche incomprensione estemporanea, potrebbe aver perso, di colpo o quasi, la fiducia dei giocatori. Anche se stando a quanto sostenuto nell’ambiente questa pare una ipotesi poco fondata, noi siamo piuttosto propensi a darle credito. Questo soprattutto perché, cambiato il condottiero con l’avvento di Mister Gotti, le cose hanno ripreso improvvisamente ad andare per il verso migliore. È parsa infatti tutt’altra cosa l’Udinese di mister Gotti, rispetto alla ultima versione dell’Udinese di Tudor. L’ultima Udinese targata Gotti è una squadra che per il livello motivazionale e la quadratura che fa trasparire è assai superiore a quella del precedente tecnico croato. Possiamo dire quindi che l’avvento di Gotti ha migliorato il clima interno in maniera esponenziale. Il miglioramento è tale che per noi ora viene naturale sostenere che per il beneficio che ha portato l’avvento di Gotti, la conferma di quest’ultimo tecnico è quasi un passo necessario, non essendoci altre alternative migliori sulla scena. Siamo convinti che la possibile conferma di mister Gotti, almeno per tutta la corrente stagione, possa contribuire ad apportare un ulteriore miglioramento nella frizzantezza e nei potenziali di resa dell’Udinese. Non pensiamo quindi che possa essere opportuno valutare candidature diverse per il ruolo di mister bianconero, al di là di ogni nome pur suggestivo portato sinora agli onori delle cronache. Mister Gotti sembra quindi essere proprio l’uomo giusto in grado di scuotere in maniera e misura decisiva l’ambiente di Udine. Poi comunque sia perfezionare una prima resurrezione sportiva dell’Udinese così come è ora, per intraprendere progetti a più lunga gittata e ambizione ci sarà tempo, con una scelta che comunque sia potrebbe avvenire soltanto – secondo criteri di opportunità – in vista della stagione ventura, e non prima.

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: