LE PAGELLE DI STERA : FIORENTINA – UDINESE 1 – 0

0

LE PAGELLE DI STERA

FIORENTINA – UDINESE 1 – 0
06/10/2019

MUSSO: 6,5
Una garanzia tra i pali, risponde da far suo ad una ghiotta occasione di Chiesa e ad altre occasioni dei gigliati.Superato con un colpo di testa beffardo.
A T T E N D I B I L E

OPOKU: 6,5
Oggi sulla sua zona gira un certo Ribery, tra l’altro premiato come miglior giocatore della serie A del mese. Una partita di spessore, ad arginare il gioco viola con autorità.
C O N V I N T O

TROOST-EKONG: 6
Primo tempo importante per il centrale friulano, ottimo nel coprire e occupare gli spazi della sua area.Una sua grossa ingenuità all’inizio del secondo tempo rischia di combinare un guaio.Troppe indecisioni nella seconda parte di gara.
A F F A N N A T O

SAMIR: 6,5
Un giocatore ritrovato, affidabile, preciso, offre una prestazione ottimale contro un avversario ostico.
E S P E R T O

STRYGER LARSEN: 5,5
Una gara di corsa e lavoro sulla fascia, senza riuscire mai ad essere decisivo, mancando sempre il colpo decisivo pur restando sempre in partita.
I N T E G E R R I M O

JAJALO: 4,5
Lento, macchinoso, arrugginito, sbiadito, sbaglia molto ed agisce con tempi compassati e prevedibili.Regala il corner con cui la Fiorentina sigla l’1 a 0.Ingenuità da campionato pulcini!!
I N C E R T O

MANDRAGORA: 5
Partita tra le linee, senza infamia e senza lode, con alcune indecisioni nei passaggi e poco filtro a centrocampo.
A N O N I M O

SEMA: 6,5
Impressiona per la calma e la forza che mette in campo, dalla sua parte non si passa e a volte si spinge anche pericolosamente in avanti.
D I L I G E N T E

DE PAUL: 5
Al rientro dopo 3 giornate (ingiuste n.d.r.) di squalifica, sbaglia troppo, male nei passaggi e nella visione di gioco messo a centrocampo dietro le 2 punte.
L E Z I O S O

NESTOROVSKI: 6
Si è mosso molto ma non benissimo nel cuore dell’attacco bianconero.Sfortunato nell’occasione del suo primo goal in campionato, annullato per il passaggio ricevuto da Opoku con il braccio.
S C I A P O

OKAKA : 5
Assente ingiustificato, nelle trame di gioco bianconere si vede davvero poco.
S C I A L B O

LASAGNA: 5,5
Subentra a Nestorovski, l’estremo difensore viola gli nega il goal con un grande intervento e poco altro.
V A P O R O S O

BARAK: s.v.
Subentra a Mandragora senza pungere.

TER AVEST: s.v.
Da il cambio a Stryger Larsen.

IL MISTER: 6,5
A Firenze per confermarsi, mette in campo quella che secondo me è la formazione migliore possibile (Mandragora a parte…), con un 3-5-2 opposto allo stesso modulo viola, che consente di coprire bene gli spazi ma che non ne lascia molti aperti.Zero tiri in porta zero!!
L’attacco non riceve palloni, e De Paul e Jajalo non inventano nulla di interessante.
Espulso per una reazione eccessiva al 62° minuto.
La squadra non demerita particolarmente in questa sconfitta, ma non si può giocare solo a non prenderle, se gli unici complimenti arrivano per il modo in cui ti sei coperto, la cosa non soddisfa!
R A B B I O S O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

I TIFOSI VIOLA: 9
Il 13° minuto è tutto per l’indimenticato Capitan ASTORI, con applausi dagli spalti che scaldano il cuore.

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: