LE PAGELLE DI STERA : UDINESE BRESCIA 0-1

0

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE – BRESCIA 0 – 1
21/09/2019

MUSSO: 7
Compie un miracolo dei suoi su Donnarumma al 6 minuto, pur se vestito come un operaio dell ANAS. Tradito dalla beffarda deviazione di De Maio compie altri interventi importanti.
C O S T A N T E

SAMIR: 6
Consistente in difesa, contro le 3 punte bresciane che tengono la retroguardia in apprensione costante.
S O L I D O

DE MAIO: 5
Commette un ingenuità da dilettante che spalanca la porta a Donnarumma, sventato solo da un super Musso, si regala anche la deviazione nella propria porta per lo 0-1 bresciano.
S B E F F E G G I A T O

STRYGER LARSEN: 5,5
Si fa vedere in avanti ma non con la dovuta precisione, si occupa più di coprire in difesa a fianco di Becao che altro, e manca di precisione.
O P A C O

BECAO: 6
Oggi impegnato contro l’ostico Donnarumma non demerita, ma senza nessuna lode.
A F F I D A B I L E

JAJALO: 5,5
Il metronomo del centrocampo bianconero oggi non trova molti spazi per far respirare un centrocampo in costante affanno e in ritardo sul pallone.
S P U N T A T O

WALACE: 6
Ordinato e fisicamente prestante, il brasiliano è preferito allo spesso vago Mandragora senza alcun demerito particolare, anzi facendo intravedere cose interessanti.
C O R I A C E O

FOFANA: 5,5
Il mister lo impiega in una posizione più avanzata del solito, quasi a sopperire all’assenza di RDP. Non lesina impegno, ma spesso cade in confusione.
S U P E R F I C I A L E

SEMA: 6
Uomo tutta fascia lo Svedese, che si è appropriato della sinistra con prestazioni di riguardo che gli garantiscono oramai il posto da titolare. Esce per far salire di più una squadra mai vista attaccare con decisione.
U T I L E

LASAGNA: 6
Non era semplice trovare spazi nell’assetto ben coperto e pressante delle rondinelle, paga l’assenza di rifornimenti validi e l’appoggio di una spalla di valore.
S T E N T A T O

PUSSETTO: 5
Deludente nel controllo palla e nell’impegno, da l’impressione di fare sempre le cose con estrema sufficienza. Esce troppo tardi…
S T E R I L E

BARAK: 5,5
Non è più il giocatore di 2 anni fa, credo ce ne dovremo fare una ragione.
S M A R R I T O

OKAKA: 5,5
Subentra a Pussetto, e viene messo a cercare di pungolare la difesa delle rondinelle, oggi quasi assopita dal gioco bianconero. Fare a gomitate serve a poco quando non sai con chi giocare la palla.
I S O L A T O

NESTOROVSKI: s.v.
Entra al posto di Sema, e il nulla cosmico si materializza sul numero 30.

IL MISTER: 4
Il ritorno sul campo del Friuli dopo S. Siro avrebbe dovuto mostrare una squadra più propositiva, invece nel primo tempo finisce schiacciata da un aggressivo Brescia, che Corini ha disegnato con un modulo speculare e fastidioso per le trame di gioco bianconere.
Ci si aspetta un secondo tempo di diverso spessore, invece una volta ancora, si conferma la sterilità di un gioco discreto fino alla trequarti, ma mai incisivo.
Male Mister, molto male, non si possono escludere ripercussioni, non tanto per il risultato, siamo solo alla 4 giornata, ma per l’assenza di gioco, di coralità, di assetto…di squadra!
S U R C L A S S A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

INIZIATIVA 1 EURO: 10
Lodevole iniziativa per portare gente allo stadio, ma dovrebbero far pagare tutti solo 1 euro e non solo i non abbonati, visto il pessimo spettacolo che la squadra ha offerto nelle due ultime al Friuli!!!!!

Share.

About Author

Leave A Reply

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: