PESCARA PORDENONE

0

Seconda di campionato per i nero verdi che in trasferta allo stadio Adriatico trovano un agguerrito Pescara dove dopo la sconfitta patita a Salerno, già dai primi minuti grazie ad un errore degli ospiti trovano il gol su rigore mandando la palla sotto l’ incrocio alla destra di Bindi. Il Pordenone alza la testa al minuto 11 dove Prima và in pareggio con Gavazzi e poi su tocco di mano di Scognamiglio (ammonito) dal dischetto con Chiavetti al 47° andando poi in riposo.
Il Pescara si ristabilizza portandosi in pari al 50° con un tiro al volo di Galano. Al minuto 13 del secondo tempo primo cambio per il mister Tesser che manda Strizzolo per Monachello, diverse occasioni per il Pordenone che però non finalizza.
Al 25° i bianco azzurri segnano prima con Tumminello e calano il Poker poi con Palmiero che al 90°+4 pone fine ai giochi. Partita non brillante per il Pordenone che ha cercato di dare il suo meglio.

O. DI MEO

Share.

About Author

Leave A Reply

*