L’ UDINESE CHIUDE DA VINCENTE

0

Cagliari Udinese si affrontano per una partita senza motivazioni particolari se non quelle di migliorare la propria classifica, ed il meteo sà molto di Friuli più che di Sardegna. Squadra molto rimaneggiata  mancano Okaka, De Paul, Larsen, in attacco il duo inedito Pussetto, Teo, e udite udite in panchina c’è Barack. Nel primo tempo meglio il Cagliari con una difesa dell’Udinese molto confusa che regala il gol a Pavoletti pareggiato poi da Emil è superato dalla capocciata di De Maio dopo che la Var aveva tolto il gol n 6 a Nacho. I colpi di scena tra Champions e retrocessioni si susseguono e sono le cose più emozionanti di questa giornata dato che la gara alla Sardegna Arena è gradevole ma non ha nulla da dire se non che Rrrodrigo andrà degnamente sostituito o sarà dura. L’ arrivo di Tudor ha dato carattere ad una squadra che comunque si è classificata 12a posto di tutto rispetto, ed io lo confermerei perchè una chance la meriterebbe. Una riflessione pensate se si fosse fatto qualche scivolone in meno, Frosinone, Bologna, Empoli, non so quanto sia il caso di dire, come ho sentito da molti in questo campionato ‘meritano la B’ mi spiegate perchè? Noi non ci occuperemo di mercato, scriveremo a cose fatte e son certo che ci sarà un cambio di registro.

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Leave A Reply

*