GSA UDINE – TERMOFORGIA JESI 93-76

0

Al Palasport Carnera, per la 24^ giornata della regular season si sono affrontate Udine e Jesi, in un match sulla carta abbastanza indirizzato, visto il rendimento delle due antagoniste nelle ultime giornate della regular season.

Jesi non vince dal 30 gennaio, Udine arriva da un buon periodo nonostante la sconfitta (pur non giocando male) nell’ultima di campionato a Roseto.

Udine quasi sicura dei playoff, Jesi in piena lotta per evitare i playout.

Prima dell’inizio della partita è avvenuta la consegna dei premi Friul Tomorrow per il 2018, promossi dall’omonimo Comitato. Le motivazioni che hanno spinto gli organizzatori a scegliere i destinatari del mondo dello sport e del sociale del riconoscimento riguardano “il fatto di pensare e agire per il Friuli del domani senza scordare le proprie origini all’insegna del fair play”. L’evento ha il patrocinio di associazione don Gilberto Pressacco, Euretica e Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule).

Prima frazione di gioco sul 23 a 19 per la GSA, squadre nervose e non lucide sotto canestro, 5 falli a testa, rotazione di squadra per la GSA che non compromette la resa in campo contro una Jesi troppo nervosa e poco incisiva.

Secondo quarto giocato con meno precisione da parte della GSA, che si giova della differenza tecnica in campo per chiudere 53 a 45, 5 falli GSA contro 4, portando il divario da 4 a 8 punti.

Tutto sommato, viste le forze in campo, risultato giusto ma stretto per i friulani, che pagano troppa imprecisione e una Jesi molto attenta in difesa.

Simpson con 11 punti per ora il migliore marcatore, per Jesi Mascolo e Baldasso a 10.

Terzo quarto che si chiude sul 70 a 58 per la GSA, che scava pian piano e porta il distacco a 12 punti, con 6 a 5 sui falli e con Powell sugli scudi con 13 punti al pari di Cortese e Maspero.

Finale GSA 93 a 76, Powell MPV con 23 punti.

Vittoria meritata e mai in discussione, bene ma non benissimo, avanti così.

Share.

About Author

Leave A Reply

*