LE PAGELLE DI STERA: UDINESE – BOLOGNA 2 – 1

0


MUSSO: 7
Il solito baluardo, estremo difensore presente e puntuale, nulla può sul goal bolognese.
Dimostra il suo valore e le ragioni della società su di lui.
I M P O R T A N T E

DE MAIO: 6
Contro i suoi ex, tiene la fascia destra dove Palacio lo mette spesso sotto pressione ma non viene mai sopraffatto.
Garantisce sicuramente qualcosa in più dei suo prdecessori, a Bologna forse lo rimpiangono già.
A D E G U A T O

TROOST-EKONG: 6,5
Difficle arginare le folate bolognesi, purtroppo la difesa si fa trovare troppo aperta sul pareggio dei rossoblue.
Più ordinato nella ripresa, e sempre con la bacchetta a dirigere una difesa abbastanza puntuale.
M A S S I C C I O

STRYGER LARSEN: 6,5
Spinge sulla fascia da laterale destro ma spesso sbaglia l’ultimo passaggio nel primo tempo.
Trova la misura e il ritmo nella seconda frazione con puntate decise e pericolose verso l’estremo difensore felsineo.
S U C C U L E N T O

NUYTINCK: 6
Impreciso sull’attacco che porta al pareggio dei bolognesi, corregge atteggiamento e ottiene risultati nella ripresa, preciso e puntuale negli interventi.
R O C C I O S O

ZEEGELAAR: 6
Bene ma non benissimo, un primo tempo insapore.
Migliora nella ripresa con una solida prestazione che limita i rossoblue dalla sua parte.
M I G L I O R A B I L E

MANDRAGORA: 5
Perde sempre palla sistematicamente e si fa ammonire inutilmente, consentendo l’azione del pareggio Bolognese.
Meglio dopo l’ingresso di Sandro, spostato a destra.
D A N N O S O

DE PAUL: 7
Freddo e imperturbabile sul dischetto, questa volta non sbaglia!
Troppo spesso però si incaponisce con la palla..dovrebbe giocarla prima.
Ma non molla mai e spinge avanti i suoi con il carisma da leader.
F U N Z I O N A L E

TER AVEST: 6
Copre bene gli spazi e si occupa degli avversari in modo deciso e corretto, meriterebbe più spazio.
P O S I T I V O

OKAKA: 6,5
Molto movimento da prima punta, troppo solo però nel primo tempo.
Costante faro dell’attacco bianconero, lotta con caparbietà su ogni pallone anche con le maniere forti.
Garantisce alla squadra possesso palla e profondità.
C O R I A C E O

PUSSETTO: 8
Strepitoso nell’insistere su Poli e rubargli palla per il successivo fallo da rigore.
Skorupski gli nega un goal quasi fatto dopo che si era liberato brillantemente di 2 difensori ma si toglie la soddisfazione del goal con uno splendido colpo di testa.
I N D O M I T O

SANDRO: 6
Esordio in maglia bianconera per il brasiliano che rileva il buon Ter Avest.
Buona visione di gioco e ottimi piedi che potranno di certo tornare utili.
O T T I M A L E

LASAGNA: 6
Entra al posto di Pussetto per dare freschezza al reparto avanzato.
U T I L E

TEODORCZYK: 6
Subentra ad un esausto Okaka.
P R O M E T T E N T E

IL MISTER: 7
Ridisegna la squadra un pò per necessità un pò per decisioni personali, e pur soffrendo il pressing e l’aggressività rossoblue, viene ripagato dal duo d’attacco Pussetto-De Paul, che gli regalano una vittoria IMPORTANTISSIMA in chiave salvezza.
C O R A G G I O S O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

L’ARBITRO: 4
Evitiamo nomi e cognomi, ma criticarlo mi è d’uopo!
Decisioni discutibili e spesso inverte falli ed esagera con le ammonizioni.
Su Okaka poi…fa il patatrak decisivo.
Per 3800 euro dovrebbe fare di meglio….

Share.

About Author

Leave A Reply

*