LE PAGELLE DI STERA : TORINO – UDINESE 1 – 0

0

TORINO – UDINESE 1 – 0
10/02/2019

MUSSO: 7
Parata importante su Belotti in area piccola, nulla può sull’incocciata di Ola Aina.
Bella parata nei primi minuti del secondo tempo su conclusione di Berenguer.
Decisamente tra i miglori dei suoi oggi in piemonte.
A F F I D A B I L E

DE MAIO: 6
Seconda partita da titolare per l’ex Bologna che non sfigura anche se la squadra non rende.
Espulso sul finire per un fallo su Belotti lanciato a rete.
O P P O R T U N O

TROOST-EKONG: 5,5
Non riesce a limitare i danni contro la coppia Belotti-Falquè, va spesso in sofferenza, purtroppo non basta.
I N S I C U R O

STRYGER LARSEN: 6
Gioca da far suo, con buone progressioni e affidabilità nella retroguardia, ma non punge significativamente..
D I L I G E N T E

NUYTINCK: 5,5
Anticipato senza scuse sul cross sul quale Ola Aina colpisce a rete, un po in affanno contro i granata.
M I G L I O R A B I L E

OKAKA: 7,5
Molto movimento e forza fisica al servizio della squadra.
Si guadagna un rigore che De Paul spreca malamente e all’88 una sua superba conclusione a rete dal limite viene vanificata dalla posizione in fuorigioco di Lasagna.
P R E G I A T O

MANDRAGORA: 5
Sbaglia appoggi facili e spesso i tempi di intervento. Non ha visione di gioco.
S C I A P O

FOFANA: 5,5
Bella conclusione dal limite che finisce un metro fuori e grossa ingenuità all’ultimo minuto di gioco del primo tempo dove invece di calciare tenta un inutile appoggio che innesca un pericolosissimo contropiede granata fortunatamente non e’ stato finalizzato.
Poco lucido, molto impreciso, spesso si disattiva da solo.
D I S C O R D A N T E

D’ALESSANDRO: 6
Altra partita di sostanza per l’esterno bianconero, bene in copertura e utile in fase di spinta.
F R U T T I F E R O

DE PAUL: 5
Si danna l’anima per ritornare ai livelli dell’inizio campionato, ma sposta più aria che palloni.
Spreca malamente il rigore procurato da Okaka.
T U R B A T O

PUSSETTO: 6,5
Mantiene in allerta la retroguardia granata con le sue incurisoni, la sua rapidità e la sua qualità.
Sul finire del primo tempo conclusione a botta sicura per pareggiare, respinta da Djidji.
S O S T A N Z I O S O

INGELSSON: 5,5
Entra al posto di Fofana, ma si fa notare solo per un tiraccio deviato in rete da Lasagna (ma era in fuorigioco) e poco altro.
N O N P R O N T O

LASAGNA: 5,5
Entra al posto di Pussetto togliendo grinta e profondità alla squadra.
Clamorosa occasione sul finire della partita che sfortunatamente non finisce a rete.
A C E R B O

TEODORCZYK: s.v.
Rileva D’Alessando al 93 nella speranza di rinforzare lo sterile reparto offensivo bianconero.

IL MISTER: 6
L’avversario non era dei più facili, e la squadra messa in campo ha cercato di dare il suo meglio con un ben visibile dall’impronta di giioco decisa del nuovo mister.
De Paul non gira, e la squadra non rende, ma atteggiamento e forma fisica sono sicuramente un altra cosa rispetto ad inizio stagione.
L O D E V O L E

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

TIFOSI: 9
Dopo le proteste e discussioni in settimana, lo striscione MERITIAMO RISPETTO la dice tutta.

Share.

About Author

Leave A Reply

*