Udinese VARma 1 a 2

0

Le soste non fanno bene ai bianconeri che partono meglio delle api parmigiane ma si ritrovano sotto per un rigore assegnato dalla VAR. No non incolpo la tecnologia per la sconfitta, certo ci sono delle cose da affinare, ad esempio il fuirigioco non può essere giudicato per la punta del piede, e non ammetto si assegnino rigori che non ci sono, non parlo di oggi, dopo aver guardato immagini dettagliatissime, quando un normale replay mostra chiaramente una simulazione, la VAR và benone, ma ultimamente non dice bene ai bianconeri. I movimenti sono buoni, si vede un calcio discreto ed Okaka in campo dal primo minuto dimostra di essere il giocatore che serviva, difende palla, lotta, e se parte non è facile da tenere. La forma non lo aiuta e qualche sciocchezza la commette, ma l’ impressione è buona anche perchè alla prima partita timbrare il gol del pari è una buona presentazione. I bianconeri giocano ma il Parma punge con Gervinho che Fofana stà ancora cercando di placcare, mentre tutti son gia’ sotto la doccia. A volte si fanno punti immeritati a volte se ne perdono immeritatamente come oggi e fanno più male. Bene Okaka fin che ha retto, in poco sotto tono per le sue qualità RRRodrigo, praticamente nullo KL15 che fine ha fatto il bomber bianconero? Sia chiaro ol Parma è più squadra, non spumeggiante ma pungente e chi vince ha sempre ragione, ma l’ Udinese di Nicola cresce e piace, è vero vincere questa partita era possibile, ed anche il mr non è contento del risultato, anche perchè i 3 punti avrebbero tenuto il Bologna che domani affronterà la Spal ad una buona distanza, ma giocando così, con la squadra al completo il sole splenderà presto…

Share.

About Author

Direttore di Nordestnews.com ed Incontro

Leave A Reply

*