Valdobbiadene: città del vino italiane in assemblea

0

valdobbiadene-citta-del-vino-italiane-in-assembleaiSabato 12 giornata dedicata alla rievocazione della Grande Guerra a Vittorio Veneto.

Nel pomeriggio spazio alle tipicità: inaugurazione della terza rassegna nazionale dei passiti a Refrontolo, 

nella bellissima cornice di Villa Spada. 

Qualità, identità, storia, sviluppo, democrazia, solidarietà. Oggi i valori intrinsechi ai cosiddetti territori “minori” sono minacciati da progetti di riorganizzazione amministrativa molto attenti ai costi finanziari ma poco lungimiranti, come le fusioni e gli accorpamenti per gli enti sotto i 5mila abitanti, che rischiano di creare confusione nel sistema delle denominazioni di origine con effetti collaterali anche sul turismo del vino.

Tanti i temi in discussione alla prossima Convention delle Città del Vino, in programma a Valdobbiadene domenica 13 novembre (inizio ore 9.30): il nuovo Piano Regolatore delle Città del Vino, i progetti di marketing territoriale, associazionismo, ricerca e formazione.

<<IN ALLEGATO IL COMUNICATO STAMPA INTEGRALE>> 

La mattinata di sabato 12 novembre a Vittorio Veneto avrà invece una connotazione nel sua prima parte storico-culturale, con la visita da parte dei sindaci delle piazze e dei palazzi di Serravalle, e a seguire entrerà nel tema della grande guerra.

La cerimonia, in occasione del centenario della Grande Guerra, vedrà la deposizione di una corona in onore dei caduti, alla presenza delle 4 sezioni degli Alpini e con il coordinamento da parte di quella di Vittorio Veneto, con l’invito a presenziare esteso a tutti i 95 sindaci della Marca. In Piazza del Popolo alle ore 11, le Città del Vino saranno ancora protagoniste, con la consegna ai Sindaci degli attestati per il 50 anniversario della nascita delle prime dieci Denominazioni di origine, evento che segnò un passaggio fondamentale per la crescita e lo sviluppo della nostra moderna enologia. Le aziende vinicole vittoriesi omaggeranno i sindaci inviati con una degustazione dei loro prodotti.

Nel pomeriggio di sabato 12 novembre due appuntamenti di primo piano: il primo, alle ore 14.30, con la visita al Museo della Battaglia, nella storica Ceneda; alle 16.15, a Refrontolo, l’apertura della terza rassegna nazionale dei passiti a Refrontolo, nella bellissima cornice di Villa Spada.

Questa manifestazione, nata nel 2014 dalla collaborazione fra la Pro Loco di Refrontolo, l’Amministrazione Comunale, e le Città del Vino e il Consorzio di Tutela Colli di Conegliano DOCG, mette in mostra e in mescita i migliori vini passiti provenienti da tutta Italia, accompagnandoli con degustazioni di prodotti locali, formaggi e dolci.

Share.

About Author

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: